Ultim'ora
Commenta

Cividale Mantovano,
commozione ai funerali di
Francesco 'Click' Scaglioni

"Se il padrone di casa sapesse quando arriva il ladro non si farebbe sorprendere" ha continuato il parroco parafrasando un passaggio evangelico. Chissà se la stessa citazione potrà valere per Francesco

CIVIDALE MANTOVANO – “Francesco non era soltanto una personaggio simpatico e sempre disponibile .Se ti fermavi a parlare con lui scoprivi che era anche molto intelligente. Una persona che pensava e ti colpivano le sue profonde riflessioni, le sue conoscenze”.

Cosi lo ha ricordato durante l’omelia don Ernesto Marciò nel celebrare mercoledì pomeriggio le esequie di Francesco Scaglioni deceduto improvvisamente domenica mattina durante una gita in montagna con la sua solita compagnia.

D’altra parte, che non fosse una persona banale, lo hanno voluto dimostrare i sindaci dei due paesi vicini, Massiliano Galli e Giuseppe Torchio di Rivarolo e Bozzolo, entrambi presenti in chiesa. Francesco soprannominato ‘click’ per una certa sua predisposizione alla fotografia era sempre attivo e disponibile a dare una mano durante i tornei di calcio (lo striscione della locale società sportiva era esposto sul piazzale della chiesa) cosi come presso la sezione Avis Aido o all’interno della Compagnia dialettale cividalese. Indimenticabili le sue macchiette e le caricature interpretate durante gli spettacoli teatrali per il gusto di far divertire la gente e lui assieme a loro.

“Se il padrone di casa sapesse quando arriva il ladro non si farebbe sorprendere” ha continuato il parroco parafrasando un passaggio evangelico. Chissà se la stessa citazione potrà valere per Francesco ‘click’ il quale si è lasciato incredibilmente sorprendere dalla morte che in pochi minuti lo ha strappato alla vita. Forse per trasferire la sua cordialità dentro un nuovo teatro, tra nuovi amici, lassù molto più in alto delle montagne che lo hanno visto esalare domenica l’ultimo respiro. Un attimo dopo aver stappato la bottiglia per un brindisi rimasto purtroppo a metà.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti