Ultim'ora
Commenta

Giuseppe Guarino (Arces)
risponde a Cavallari: "I
cittadini sapranno valutare"

Ai posteri l'ardua sentenza'. Andate avanti con i vostri principi!". Da parte di Arces gli auguri ai nominati Viadanesi dell'anno, con l'invito alla prossima amministrazione di tenere conto di quanto successo

VIADANA – Risponde al sindaco Alessandro Cavallari il presidente di ARCES Viadana Giuseppe Guarino: “Carissimo Sindaco per la sua serenità e di qualcun’altro, io non ho mai fatto parte di un partito politico, ma faccio parte di quel umile mondo del volontariato senza ma e senza se che per me è diventato uno stile di vita, quindi nessun ambizione di forzatura per un premio non per me, ma per tutti i volontari, è solo per essere chiari, trasparenti e onesti. Il nostro premio è quello di dare ogni giorno un sorriso, un grazie, scambiare due parole e riempire il cuore di gioia a chi assistiamo, tanti in questi momenti in difficoltà anche psicologica. Nessun malinteso, quando si evidenzia che vi è stato principalmente nei miei confronti una chiara intenzione politica e/o personale, forse al di sopra di regolamenti o statuti ci sono i rapporti umani, che qualcuno ben conosce e sa infondo come siano andate le cose. Per chiosare tutte le polemiche le rispondo con due dei numerosi messaggi di cittadini viadanesi che sono pervenuti presso la mia associazione: “incommentabile decisione… le centinaia di famiglie aiutate da ARCES sapranno come ringraziare al momento opportuno. ‘Ai posteri l’ardua sentenza’. Andate avanti con i vostri principi!”. Da parte di Arces gli auguri ai nominati Viadanesi dell’anno, con l’invito alla prossima amministrazione di tenere conto di quanto successo”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti