Ultim'ora
Commenta

Vandalismi, droghe leggere
e sfida alle auto di passaggio:
a Bozzolo denunciato gruppo di minorenni

Sempre il 26 agosto, si legge nella denuncia, attorno all’1.30 è stato registrato un atto vandalico nei confronti della struttura comunale in via Virgilio, l’ex Centro Socio Educativo, con gravi danni alla vetrata d’ingresso. I minori autori del vandalismo sono stati individuati e segnalati anche alla Polizia Locale, oltre che ai Carabinieri.

BOZZOLO – Ha presentato una denuncia contro minori alla stazione dei Carabinieri di Bozzolo. Quei minori che consumano droghe leggere, non hanno rispetto di nessuno, fanno rumore e arrivano addirittura a gettarsi in mezzo strada per sfidare il traffico di passaggio. Il sindaco Giuseppe Torchio lo ha fatto dopo l’ennesimo episodio vandalico tra via Castello, piazza Marcora e aree adiacenti. Qui di sera vi sono molti ragazzi, in gran parte minorenni – si legge nella denuncia – e ben noti in base a precedenti segnalazioni. Sono disponibili anche filmati e fotografie di atti vandalici precedenti, mentre nella serata del 26 agosto alcuni cittadini sono intervenuti invitando i ragazzi a moderare i toni, dato che “le scorribande notturne erano arricchite dal rumore di motocicli dotati di marmitte molto rumorose e da grida, bestemmie e atti contrari al vivere civile. Inoltre nel corso della pulizia dei bordi esterni della piazza è stato rinvenuto materiale atto al confezionamento e al consumo di marijuana e droghe leggere, oltre a contenitori di bevande alcoliche di ogni tipo”.

Sempre il 26 agosto, si legge nella denuncia, attorno all’1.30 è stato registrato un atto vandalico nei confronti della struttura comunale in via Virgilio, l’ex Centro Socio Educativo, con gravi danni alla vetrata d’ingresso. I minori autori del vandalismo sono stati individuati e segnalati anche alla Polizia Locale. “Il numeroso gruppo indicato – si legge nella denuncia – in passato si è recato con particolare frequenza in località Porta San Martino e sono stati segnalati lanci di biciclette sulla sede della strada provinciale dalla pensilina per l’utenza delle autolinee posta ai bordi della via Giuseppina, in villaggio Traldi. Sempre nello stesso villaggio si è registrato il rotolamento di minori sulla sede stradale, quale sfida adrenalinica nei confronti degli utenti della provinciale Giuseppina”.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti