Ultim'ora
Commenta

Investì un ragazzo a Rivarolo
Mantovano: dopo tre settimane
rintracciato il pirata della strada

I Carabinieri, intervenuti sul posto avevano trovato, e sequestrato, uno specchietto retrovisore dell’autovettura, e quello è stato il punto di partenza delle indagini. Infatti da quel giorno, il 3 agosto, è cominciata una vera e propria caccia al pirata della strada che ha coinvolto tutta la Compagnia Carabinieri di Viadana e le Compagnie limitrofe.

SABBIONETA/RIVAROLO MANTOVANO – Dopo quasi tre settimane di caccia al pirata della strada i Carabinieri della Stazione di Sabbioneta sono riusciti ad individuare il pirata della strada che nei primi giorni del mese di agosto aveva investito un ciclista a Rivarolo Mantovano sulla S.P. 63 alle ore 22.30 circa, facendolo cadere rovinosamente a terra e dileguandosi senza prestare i soccorsi o chiamare il 118. La vittima, un ragazzo classe 87 nato in Nigeria, rimaneva seriamente ferito e dopo essere stato soccorso da un altro passante veniva trasferito dal personale del 118 intervenuto sul posto presso l’Ospedale Poma di Mantova, dove in seguito sarà dimesso con ben 40 giorni di prognosi a causa di fratture plurime.

I Carabinieri, intervenuti sul posto avevano trovato, e sequestrato, uno specchietto retrovisore dell’autovettura, e quello è stato il punto di partenza delle indagini. Infatti da quel giorno, il 3 agosto, è cominciata una vera e propria caccia al pirata della strada che ha coinvolto tutta la Compagnia Carabinieri di Viadana e le Compagnie limitrofe, analizzando tutte le telecamere di sicurezza e i varchi del Comune, e di quelli limitrofi. Finalmente, nei giorni scorsi i militari della Stazione di Sabbioneta sono riusciti a rintracciare l’auto, una BMW 320, e con lei l’uomo che quella sera era alla guida, S.A.S. classe 1970 residente a Sabbioneta, che sentito dai Carabinieri e di fronte all’evidenza (la macchina era ancora mancante dello specchietto retrovisore) ha ammesso le  sue responsabilità. I Carabinieri hanno quindi deferito l’uomo all’Autorità Giudiziaria di Mantova per lesioni personali colpose, fuga in caso di incidente ed omissione di soccorso.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti