Ultim'ora
Commenta

Casalese, si riparte dai
giovani: si riaccende la
voglia di calcio e la speranza

All’incontro, diretto dal responsabile del settore giovanile Mino Russo e dal responsabile tecnico Stefano Savi, hanno partecipato tutti i mister delle varie annate, dalla juniores ai piccoli amici

CASALMAGGIORE – Con la riunione di mercoledi? sera inizia ufficialmente la stagione sportiva del settore giovanile e academy della Casalese, diretta da Damiano Tizzi.

All’incontro, diretto dal responsabile del settore giovanile Mino Russo e dal responsabile tecnico Stefano Savi, hanno partecipato tutti i mister delle varie annate, dalla juniores ai piccoli amici.

Si e? parlato a 360° del mondo Casalese, toccano tutti i punti, sanitario, tecnico ed economico. “Sappiamo di essere partiti tardi rispetto al solito – riconosce Russo – ma purtroppo il Covid ha fatto saltare tutti i programmi, soprattutto quelli estivi. Avevamo in programma vari eventi sportivi da realizzare nel nostro centro, dal camp con il Real Madrid, ai tornei dei piccoli, ai vari memorial dove avrebbero partecipato le squadre primavera di A e B.

E’ stato un periodo complicato quello del lockdown, un periodo di silenzio da parte della dirigenza verso tutti i tesserati, dovuto alla paura di non riuscire a ripartire, la nostra societa? ha ricevuto un bel colpo, abbiamo subito molte perdite economiche e non ce la siamo sentita di fare promesse alle famiglie senza avere certezze, ma poi dopo le mille videochiamate si e? riaccesa la speranza, abbiamo ricevuto notizie positive e pian piano la fiammella della passione sportiva ha iniziato a risplendere, fino a quando sono arrivate le certezze economiche che ci hanno dato il via e con stasera possiamo dire che siamo pronti ad iniziare questa nuova stagione con tutti i buoni propositi”.

Adesso si attende solo il via da parte della federazione che in queste settimane fisseranno le date di inizio dei campionati e la Casalese sara? in prima linea con tutte le sue squadre.

I responsabili hanno poi illustrato il protocollo stilato dalla Figc per il contenimento del COVID-19, spiegando tutte le accortezze da dover seguire all’interno della struttura e tutte le novita? introdotte per poter svolgere l’attivita? in piena sicurezza.

I due responsabili hanno spiegato il lavoro effettuato in questi mesi dopo il lockdown per rendere la struttura fruibile a tutti, sottolineando le ore passate, con la grande collaborazione di alcuni amici-volontari, per rendere la struttura pronta alla ripartenza.

“Quest’anno abbiamo aggiunto altri due spogliatoi sul campo Diotti, che ci permetteranno di mantenere il distanziamento tra i vari ragazzi – dice Russo – questa conquista ci permettera? di gestire al meglio tutta l’attivita?. Abbiamo applicato il protocollo nel miglior modo possibile e saremo attenti a non sbagliare”.

Poi si passa all’aspetto tecnico dove vengono presentati i nuovi mister che vanno a completare un organico gia? ben collaudato.

“Abbiamo fatto tantissimi incontri con vari mister spingendoci anche fino a Parma, per trovare le persone giuste che possano aiutare i nostri ragazzi a crescere – dice Savi – abbiamo puntato sull’aspetto umano oltre che su quello tecnico, perche? c’e? bisogno di Uomini che sappiamo prima di tutto far star bene i ragazzi e poi gli aiutino a crescere mettendo a disposizione le loro conoscenze”.

* Juniores: Migliorini GiuseppeSavi Stefano * Allievi: Gozzi CristianoDanini Italo * Giovanissimi: Sorrentino LucianoAnelli Roberto * Esordienti 2008: Coppini LinoRomoli Matteo * Esordienti 2009: Serrano VitoGaboardi Davide * Pulcini 2010: Massaretti Ubaldo * Pulcini 2011: Anelli RobertoFlavis Paride * Pulcini 2012: Yankum YannikNuhiu Liridon * Piccoli Amici: Bernardi MirkoMigliorini Giuseppe.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti