Ultim'ora
Commenta

Cingia dè Botti,
la Fondazione Germani
si apre nuovamente al territorio

Nel mese di settembre sono possibili le prenotazioni per le visite fisiatriche e i trattamenti fisioterapici presso i Poliambulatori (sia con impegnativa del MMG che in solvenza) e per le visite geriatriche ambulatoriali (solo in regime di solvenza). Si mantengono attive le visite geriatriche domiciliari.

CINGIA DE’ BOTTI – Ripartono le attività rivolte agli utenti esterni alla Fondazione Elisabetta Germani. A comunicarlo sono il Direttore Generale, dott. Ivan Scaratti, e la dr.ssa Isabella Salimbeni, Direttore Sanitario, che informano della riapertura del Centro Diurno Integrato da lunedì 7 settembre. Riprende anche l’attività prelievi: dal 10 settembre è nuovamente disponibile ogni giovedì il servizio (in convenzione con Asst) di esecuzione dei prelievi ematici presso la Fondazione Elisabetta Germani. Ci si dovrà presentare, previa prenotazione telefonica con la richiesta del medico. Nel mese di settembre sono possibili le prenotazioni per le visite fisiatriche e i trattamenti fisioterapici presso i Poliambulatori (sia con impegnativa del MMG che in solvenza) e per le visite geriatriche ambulatoriali (solo in regime di solvenza). Si mantengono attive le visite geriatriche domiciliari. Per informazioni e prenotazioni vi preghiamo di chiamare il numero 0375/960211 dalle ore  9.00 alle ore 12.00 chiedendo della portineria.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti