Ultim'ora
Commenta

Riccardo Orsoni, giù quel
muro: il piadenese sotto
i 20 minuti nella km di marcia

Orsoni ha peraltro strappato un ottimo secondo posto, dietro soltanto all’azzurro Federico Tontodonati, di 11 anni più anziano di lui e che corre con l’Aeronautica Militare, il vero big della manifestazione di venerdì. Orsoni, festeggiato dal suo club, il Cus Parma, con i suoi miglioramenti ed essendo un classe 2000, lo ha sicuramente già messo nel mirino.

Non solo Fausto Desalu, non solo la velocità. E’ stato un venerdì di gloria per tutta l’atleta leggera casalasca con la marcia che ha fatto segnare l’ennesimo traguardo del piadenese Riccardo Orsoni. Sempre venerdì, praticamente in contemporanea con Desalu, ad Alba di Cuneo, il marciatore ha migliorato di un minuto il suo personale e ha infranto la barriera dei 20 minuti nei 5000 di marcia, chiudendo in 19.54.99. Un traguardo di prestigio perché quel muro – che è fisico e psicologico – era importante da superare per Orsoni, per prendere ulteriore slancio nella disciplina. Nel Memorial Franco Florio, manifestazione dedicata a mezzofondo e marcia appunto, Orsoni ha peraltro strappato un ottimo secondo posto, dietro soltanto all’azzurro Federico Tontodonati, di 11 anni più anziano di lui e che corre con l’Aeronautica Militare, il vero big della manifestazione di venerdì. Orsoni, festeggiato dal suo club, il Cus Parma, con i suoi miglioramenti ed essendo un classe 2000, lo ha sicuramente già messo nel mirino.

G.G.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti