Ultim'ora
Commenta

Botta e risposta PD-Lega,
i Dem a Bellini:
"Miglioramenti? Dove sono?"

Concludendo, ma quale miglioramento comunale? Che se è fuggito metà del personale del comune, tipo: ufficio legale, polizia locale, ufficio urbanistica e tecnico, ufficio ragioneria, ecc

VIADANA – Il Gruppo Consiliare PD Viadana risponde in maniera piccata alle parole  del leghista Romano Bellini portando un’altra pagina polemica sul binario “Carroccio-Dem” che in questi giorni hanno portato un po’ di pepe alla campagna elettorale. Una polemica che trova vigore proprio nell’intervallo di tempo che divide l’arrivo a Viadana di Matteo Salvini e quello del’On. Giorgetti, sempre esponente del partito che supporta la lista civica “Viadana in testa” con candidato sindaco, Nicola Cavatorta.

Ecco le parole targate DEM: “Vorremmo intervenire in merito alle dichiarazioni dell Assessore Bellini Romano dove rivendica con le solite frasi e come al solito usa degli slogan e basta, affermando che la loro giunta lascia (speriamo presto) un Comune in una situazione migliore di come lo hanno trovato loro, avendo dimezzato il debito e di avere ridotto la tassa rifiuti del 12%.

In merito vorremmo dare qualche dato concreto: intanto il famoso dimezzamento del debito è solo nella loro mente o magari scritto su qualche foglio del salumiere, il dato preciso è che a fine 2015 l’indebitamento era di circa 13.900.000 euro, ad oggi sono stati pagati circa 2.125.000 euro (compresi gli 800 mila euro deliberati e stanziati dalla commissaria prefettizia, quelli deliberati da questa giunta sono 1.273.000 euro che se investiti sul territorio ci sarebbe stato un grosso beneficio per i viadanesi, considerato poi che le aliquote comunali non sono diminuite di un euro) per estinzione anticipata dei mutui, in questi anni poi sono venuti a chiusura naturale e non certo per meriti speciali di questa giunta, ad oggi e con i dati alla mano, rimane una cifra di circa 8.900.000 euro, quindi smettiamola con questa filastrocca che andate ripetendo come se fosse un mantra. Per quanto riguarda la tariffa rifiuti, come sempre l’assessore va per slogan e questo non è corretto e ne chiaro nei confronti dei cittadini; difatti il calo è stato del 5/6 % per le utenze domestiche, ricordando che questo è potuto avvenire in quanto il grosso dei bidoni e dell’altro materiale era stato ammortizzato dalla giunta precedente, che ad oggi i famosi lavori di adeguamento della piazzola ecologica sono ancora al palo, come al palo è l’educazione ambientale nelle scuole, e per concludere vorremmo ricordare che nell’ultima variazione sono stati aggiunti 240.000 euro per ripianare la spesa dei rifiuti (magari quei 240 mila euro potevano servire per qualcosa di utile ai viadanesi)”.

Tra i vari temi trattati ed entrati nella bolla polemica tra le due fazioni non poteva rimanere estraneo uno degli argomenti che maggiormente hanno trovato centralità nelle questioni polemiche degli ultimi anni: “Parliamo con piacere del palasport – attacca il PD viadanese – , a parte che è stato completato e collaudato da una giunta leghista ed è caduto quando era in carica la commissaria e poi vogliamo dire ai viadanesi che doveva essere finito l’anno scorso e che doveva costare 1.700.000 mila euro e che ad oggi siamo circa a 3 milioni di euro, non è ancora terminato ed i lavori sono fermi, Egregio assessore ti suggeriamo tre nomi: 1) finanziamenti europei, noi ciclabili sul Po a Viadana e S. Matteo D/C, voi zero euro! 2) Progetti Emblematici della Fondazione Cariplo, noi rinaturazione del Canale Bogina con creazione di un percorso naturalistico e acquisto dell’area¸ voi zero euro! 3) Piano Sviluppo Locale Regione Lombardia, noi creazione dell’attracco fluviale del fiume Po a Viadana, voi zero euro! potremmo continuare ma ci fermiamo qui.

Concludendo, ma quale miglioramento comunale? Che se è fuggito metà del personale del comune, tipo: ufficio legale, polizia locale, ufficio urbanistica e tecnico, ufficio ragioneria, ecc. ecc.. ma volete confondere i cittadini anche su questo dato? Ma dov’è la famosa rete di collaborazione con gli altri enti? Fondamentale per recepire finanziamenti e progetti? Ma dov’è la grande continuità amministrativa – si chiede il gruppo PD di Viadana -, ventilata nella imminente campagna elettorale? (non è stato cambiato un dirigente o altre figure chiave) per cui ribadiamo con forza e con i dati alla mano che la prossima amministrazione per colmare e rimediare il danno ereditato dalla attuale, dovrà investire dieci volte tanto la cifra solo virtualmente risparmiata e veramente si dovrà effettuare un cambiamento di marcia e di figure che solo una candidata nuova e competente come la dr.ssa Fabrizia Zaffanella può fare”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti