Ultim'ora
Commenta

Ambiente, qualità dell'aria
e sanità pubblica: giovedì
con M5S Viadana incontro

Se i cittadini ci concederanno fiducia, ci impegneremo da subito per far tornare Viadana un Comune trainante, capace di farsi catalizzatore delle numerose istanze di tutti i Comuni del territorio casalasco - viadanese

VIADANA – Proseguono gli incontri in diretta Facebook organizzati dal Movimento 5 Stelle Viadana per illustrare i punti qualificanti del programma elettorale.

Giovedì 10 settembre – alle ore 21,15 – si parlerà di “AMBIENTE, QUALITÀ DELL’ARIA E SANITA’ PUBBLICA” con la partecipazione del nostro Candidato sindaco Dr. Lorenzo Gardini, della Europarlamentare Eleonora Evi, dell’On. Alberto Zolezzi e del Consigliere regionale Marco Degli Angeli.

“In questo incontro – afferma il dott. Lorenzo Gardini – parleremo di temi sui quali il Movimento è da sempre impegnato per promuovere un deciso cambio di rotta in materia di sfruttamento del suolo, di abbattimento delle emissioni inquinanti, di difesa della sanità pubblica e di promozione di sani stili di vita.

Riguardo a queste tematiche abbiamo inserito nel nostro programma elettorale importanti iniziative volte a coniugare un deciso recupero della salubrità dell’ambiente con strumenti di dialogo proficuo tra l’Amministrazione e le aziende produttive del territorio, affinchè possano essere concretizzate soluzioni sostenibili nel rispetto delle legittime esigenze di ciascuno.

Abbiamo in programma di realizzare, tra l’altro, la rinaturazione delle aree golenali ed urbane pubbliche avvalendoci della preziosa collaborazione delle Associazioni operanti sul territorio. Vogliamo promuovere, tra gli altri, il progetto “Più 20.000 alberi nel Comune di Viadana”, così come lanceremo un concorso di idee per la valorizzazione dell’area golenale prospiciente il fiume Po affinchè possa diventare pienamente fruibile per i cittadini sul modello dei Lidi esistenti a Casalmaggiore e Guastalla.

Verrà effettuato il censimento delle aree verdi comunali con l’obiettivo di riqualificarle per garantire il diritto al gioco dei bambini con l’ausilio di volontari per la sorveglianza e promuoveremo la motricità durante il periodo dell’infanzia in collaborazione con le scuole e le associazioni sportive.

Nel corso dell’incontro – conclude il Dott. Gardini – affronteremo inoltre la situazione della sanità pubblica, con particolare riguardo alle problematiche derivanti dall’evolversi della situazione post Covid-19.

Se i cittadini ci concederanno fiducia, ci impegneremo da subito per far tornare Viadana un Comune trainante, capace di farsi catalizzatore delle numerose istanze di tutti i Comuni del territorio casalasco – viadanese in materia di sanità pubblica, con particolare riguardo al ripristino operativo dei servizi sanitari di cui i nostri cittadini sono stati privati”.

Link del programma per tornare a Vivere Viadana https://drive.google.com/file/d/1omfwdu5uFlJJGuTl7fE9N5GjgHxA1LhN/view?usp=drivesdk

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti