Ultim'ora
Commenta

Alessia Minotti tra gli
imprenditori, le promesse
per il post elezione

Al termine dell’incontro presso la sede di Almac, la Candidata si è poi recata, a conclusione di una giornata piena, nella frazione di Casaletto. “Ho potuto verificare come la comunita' sia molto attiva ed unita"

VIADANA – Giornata intensa di impegni quella vissuta ieri dalla Candidata a Sindaco della città di Viadana Alessia Minotti la quale, dopo aver utilizzato la mattina per incontrare i commercianti del centro, ed essersi recata a registrare il primo confronto televisivo che la vista protagonista assieme agli altri candidati, ha passato il tardo pomeriggio assieme ad una nutrita delegazione di imprenditori viadanesi (70 in tutto) ed infine la serata assieme alla comunità di Casaletto.

“Non avevo mai visto così tanti imprenditori viadanesi riunitisi nello stesso luogo – commenta Minotti a margine dell’incontro tenutosi presso l’azienda Almac S.r.l – Molti mi hanno confessato di non vedere da tantissimi anni una possibilità simile e che un politico prestasse loro attenzione. Nel corso dell’incontro – prosegue Minotti – si e’ parlato di viabilità, riqualificazione del territorio, collaborazione tra pubblico e privato, trasporti, edilizia, economia circolare e sostenibilità.

Ho trovato grande interesse per una proficua e fattiva collaborazione al fine di fare rete. Ho confermato come, nella mia giunta se sarò eletta, sarà presente una figura con l’incarico preciso di occuparsi delle aziende in generale, curando i rapporti, facilitando incontri ed economie di scala e per ultimo, ma ugualmente importante, cercare ed informare gli imprenditori sui bandi regionali, nazionali ed europei. Sottolineo con forza quest’ultimo punto: è fondamentale intercettare quante più risorse possibili per il nostro territorio a caccia di un necessario rilancio economico.

Al termine dell’incontro presso la sede di Almac, la Candidata si è poi recata, a conclusione di una giornata piena, nella frazione di Casaletto. “Ho potuto verificare come la comunita’ sia molto attiva ed unita. I cittadini mi hanno segnalato con puntualità e dovizia di dettagli le varie criticità del territorio. Casaletto è attraversata da una strada Provinciale: la costante e fitta presenza di traffico, anche pesante, ci impone di pretendere un rallentamento di tutti i mezzi, con il fine principale di non mettere a repentaglio la sicurezza dei studenti e degli operatori, insegnanti e collaboratori, che frequentano e lavorano nella scuola. Un’idea – chiude Minotti – potrebbe contestualmente essere quella di spostare l’entrata sul retro al fine di rendere più sicuro l’accesso previa ovviamente verifica di fattibilità. Realizzerò anche uno studio di fattibilità per la realizzazione della desiderata pista ciclabile ed una necessaria bonifica del manto stradale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti