Commenta

Rugby Viadana 1970,
Fava:
"Avanti con fiducia anche tra le difficoltà!"

Il progetto sportivo legato alla palla ovale giallonera procede con fiducia e prospettiva, parole e musica del vice presidente del club , nonchè presidente dell'Associazione, Gianni Fava...

VIADANA – Il progetto sportivo legato alla palla ovale giallonera procede con fiducia e prospettiva, parole e musica del vice presidente del club , nonché presidente dell’Associazione, Gianni Fava

 

“Sarà un campionato difficile – ci spiega – perché ci sono corazzate come Reggio, Padova e Fiamme Oro, mentre noi non possiamo, allo stato attuale, paragonarci a loro, ma non saremo nemmeno la vittima sacrificale. Abbiamo la volontà e l’identità per essere la mina vagante pericolosa per chiunque. Abbiamo giovani di grande talento – continua Fava – ed alcuni atleti esperti che hanno già mostrato il proprio falore. Ho fiducia – continua – soprattutto nelle doti del nostro allenatore, credo che nessuna squadra del lotto possa vantare una guida tecnica dello stesso livello!”

Il 14 si terrà un Consiglio federale che dovrebbe spazzare via i dubbi inerenti alla ripresa delle attività:

 

“Abbiamo poche notizie in merito all’inizio del campionato, sappiamo che una data indicativa possa essere il prossimo 10 ottobre, ma aspettiamo. Vorremmo poter giocare a porte aperte in quanto lo stadio è omologato per 4.500 persone e quindi abbiamo spazi da poter gestire per il rispetto del distanziamento sociale, ma sappiamo che la palla su questi temi va trasmessa in Regione Lombardia. Per quel che ci riguarda siamo in eterno equilibrio tra mecenatismo ed una ricerca sponsor che di questi tempi è sempre più difficile, ma la volontà di andare avanti prevale sulle difficoltà oggettive”.

 

“La squadra?” Vogliamo essere la rivelazione, ma la cosa più importante è la lungimiranza con cui si è affrontata la costruzione del roster anche in previsione delle prossime stagioni sportive. Purtroppo – chiosa il vice presidente – ad oggi non è ancora ben chiara la concessione dello stadio. Crediamo che l’amministrazione non ci sia stata molto vicina, anzi l’unica data che abbiamo in merito allo Zaffanella è il 31 dicembre, quindi ben prima del termine della regular seson!” In attesa che la società possa usufruire della convenzione concessa dall’amministrazione per poter dare il via all’attività agonistica vera e propria all’interno del proprio “fortino”, gli atleti e lo staff tecnico hanno svolto il lavoro di preparazione in Val di Ledro.

 

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti