Ultim'ora
Commenta

Viadana, Cavallari: "Azienda
speciale Consortile, un altro
passo importante è stato fatto"

Il progetto prevede la ristrutturazione dell’immobile denominato Centro Servizi Fenilrosso situato in Piazzale delle Rose a Viadana e la sua destinazione quale sede dell’Azienda Speciale Consortile “Oglio Po”

VIADANA – “Un altro passo avanti per lo sviluppo delle attività dell’Azienda Speciale Consortile per i servizi alla persona ed in maniera rilevante per tutto il territorio è stato fatto”. A parlare il sindaco facente funzioni di Viadana Alessandro Cavallari.

L’iniziativa nata nel gennaio del 2019 di assegnare, dalla giunta comunale di Viadana alla presenza del nostro sindaco Giovanni Cavatorta, il centro servizi Fenilrosso all’allora consorzio servizi alla persona si è concretizzato.
Per riassumere i fatti, dopo la trasformazione in Azienda Speciale del Consorzio avvenuta nel mese di dicembre 2019, L’Azienda che si occupa delle fasce deboli della popolazione del nostro comprensorio ha deciso di investire € 60.000 per l’allestimento della nuova sede.
Il Comune ha quindi successivamente nel maggio del 2019, redatto approvato e presentato al GAL Terre del PO un progetto per la dotazione delle attrezzature e per gli adeguamenti necessari all’allestimento della nuova sede.
Il progetto che prevede una spesa complessiva di € 103.000,00 ha ottenuto un contributo di ben 78.327,00 dal GAL Terre del Po.
Adesso non resta che affidare i lavori e realizzare le opere e finalmente saremo in grado di dare gli spazi e le dotazioni necessarie al lavoro dell’ Azienda Speciale Consortile con la certezza che possano migliorare i servizi ai cittadini e a tutto il territorio di interesse che comprende i comuni di Viadana – Bozzolo – Commessaggio – Dosolo – Gazzuolo – Marcaria – Pomponesco – Rivarolo Mantovano – Sabbioneta – San Martino dall’Argine e ai quali riteniamo di aver fornito con l’assegnazione della nuova sede un importante contributo nell’ottica di una gestione comune delle risorse e dei servizi territoriali.
Infine colgo l’occasione per ringraziare il Gal terre del Po per aver compreso il valore dell’iniziativa.
Il progetto prevede la ristrutturazione dell’immobile denominato Centro Servizi Fenilrosso situato in Piazzale delle Rose a Viadana e la sua destinazione quale sede dell’Azienda Speciale Consortile “Oglio Po”.
Sono disponibili 10 uffici una sala conferenze tre gruppi bagni un ascensore oltre ai vani accessori nel corpo centrale dell’edificio.
I servizi istituzionali facenti capo all’AZIENDA sono diffusi ed erogati nei confronti di tutta la popolazione residente nel territorio degli Enti Consorziati e sono prevalentemente orientati alle fasce deboli della cittadinanza.
Risulta evidente il ruolo strategico e fondamentale nella gestione dei servizi di assistenza alla popolazione in particolare in questo momento di particolare crisi sociale e sanitaria e la necessità di dotare l’azienda di una sede idonea e con dotazioni impiantistiche e attrezzature idonee a permettere l’attività con la massima efficienza.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti