Ultim'ora
Commenta

Calcio dilettanti, perché
il Crema 1908 gioca. E spuntano
i casi limite di Casalese e Viadana

Dunque niente calcio sui nostri campi provinciali per almeno tre – e probabilmente quattro – domeniche (il 6 novembre è un venerdì e, se non ci si allena, è dura pensare di giocare subito domenica 8 novembre), in attesa di capire cosa accadrà e come evolverà la situazione.

Il calcio chiude, ma non a tutti i livelli. Come noto sono stati sospesi tutti i campionati dilettantistici regionali, e contrariamente a quanto annunciato fino al tardo pomeriggio di venerdì, l’ordinanza ha chiarito che anche gli allenamenti devono essere sospesi. Dunque niente calcio sui nostri campi provinciali per almeno tre – e probabilmente quattro – domeniche (il 6 novembre è un venerdì e, se non ci si allena, è dura pensare di giocare subito domenica 8 novembre), in attesa di capire cosa accadrà e come evolverà la situazione. Una pausa circoscritta, per capire se si possa poi recuperare l’agonismo oppure se la sospensione andrà protratta fino a fine anno.

Leggi l’articolo completo al link: https://cremonasport.it/2020/10/17/calcio-dilettanti-perche-il-crema-1908-gioca-e-spuntano-i-casi-limite-di-casalese-e-viadana/

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti