Ultim'ora
Commenta

Rivarolo Mantovano,
Palazzo Pretorio: affidati i
lavori di restauro delle facciate

Le provvidenze economiche (100.000 euro comprensive di IVA, spese tecniche ed oneri della sicurezza) sono interamente a carico di REGIONE LOMBARDIA

RIVAROLO MANTOVANO – La gara d’appalto per il restauro delle facciate, ala EST dello storico palazzo prospettante su Piazza Finzi, è stata esperita con l’aggiudicazione dei lavori alla ditta “Tisato Massimo Restauri” di Verona che ha praticato un ribasso del 15,17% sull’importo lavori a base d’asta. Il progetto esecutivo redatto dallo Studio Polaris di Mantova ne aveva quantificato il costo in 75.000 euro, al netto di IVA.

Le provvidenze economiche (100.000 euro comprensive di IVA, spese tecniche ed oneri della sicurezza) sono interamente a carico di REGIONE LOMBARDIA che, nella primavera 2020 e con LR. n.9, ha destinato ai piccoli Comuni incentivi a sostegno dell’emergenza economica conseguente alla “pandemia covid-19”. L’amministrazione comunale di Rivarolo Mantovano, risultata destinataria di 100.000 euro, ha deciso di impiegarli nel proseguimento dei lavori di restauro del Palazzo pretorio. I tempi stretti, disposti dalla Regione per la cantierizzazione e il precario stato di conservazione dell’immobile, hanno infatti portato ad optare per la prosecuzione dei lavori nel Complesso monumentale; lavori iniziati sul finire del 2017 con la messa in sicurezza antisismica ed restauro degli esterni della quattrocentesca Torre civica, già destinataria di un primo contributo da parte di FONDAZIONE CARIPLO.

Con questo intervento sono quattro i cantieri in ponte, gestiti direttamente dal Comune, tutti cofinanziati al 90 o al 100% dell’importo lavori, grazie ai bandi pubblici ai quali l’amministrazione comunale si è candidata nel corso del 2019. A giugno, sono infatti partiti i lavori di regimazione del RIM, il reticolo idrico minore, nella Regona di Cividale; a settembre si è aperto il cantiere di valorizzazione del percorso ciclabile “da Brezza a Vento”; prenderà ora il via quello per il restauro delle facciate di Palazzo pretorio ed entro la fine dell’anno saranno aggiudicati i lavori di restauro dei Ponti storici del Catasto Teresiano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti