Ultim'ora
Commenta

Asilo nido Crescere
di Viadana, intrusi nella
notte: furto o vandalismo?

Rimane, come detto, la rabbia per il gesto, che mette in crisi una struttura da sempre considerata un fiore all’occhiello per il comune di Viadana. A gennaio, peraltro, ignoti avevano messo a segno un colpo per pochi euro - le monetine delle macchinette del caffè - sia al nido "Crescere" che alla materna Bedoli.

VIADANA – Furto o vandalismo? Il dubbio rimane e si cerca di dirimerlo: di certo il gesto rimane odioso, perché ignoti hanno colpito un luogo di crescita e didattica come l’asilo nido “Crescere” di Viadana, in via Solazzi. A trovare l’ambiente a soqquadro sono stare le maestre e le educatrici della struttura, lunedì mattina, con il gesto criminoso messo a segno nella notte tra domenica e lunedì (e non tra sabato e domenica, altrimenti qualcuno se ne sarebbe accorto prima, nonostante la chiusura del weekend).

“Confermiamo che stanotte sono entrati al nido – spiega Rossella Bacchi, neo assessore all’Istruzione del comune viadanese -. Si procede alla quantificazione di eventuali danni e si cercherà di capire se si tratti di un furto e non di vandalismo. Ad una prima analisi sembra che non manchi nulla. Verrano visionate anche le registrazioni delle telecamere per eventualmente identificare qualche sospetto”. Rimane, come detto, la rabbia per il gesto, che mette in crisi una struttura da sempre considerata un fiore all’occhiello per il comune di Viadana. A gennaio, peraltro, ignoti avevano messo a segno un colpo per pochi euro – le monetine delle macchinette del caffè – sia al nido “Crescere” che alla materna Bedoli.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti