Ultim'ora
Commenta

Festività, Minotti e
Perteghella: "Si regoli
l'accesso ai cimiteri"

La protezione civile o le associazioni di volontariato o la Polizia Locale o gli assistenti civici possono essere utilizzati per fare un servizio di controllo nei 10 cimiteri del territorio viadanese. Il Papa ha dispensato i fedeli dall’andare al cimitero nei giorni della commemorazione dei  defunti ma crediamo che ci si possa organizzare".

VIADANA – Una raccomandazione da parte dei consiglieri di minoranza Alessia Minotti e Silvio Perteghella arriva al sindaco Nicola Cavatorta e ai viadanesi in vista del 1° e del 2 novembre. “In vista della festa liturgica di Ognissanti – spiegano – tutti noi desideriamo fare visita ai nostri cari defunti, ma quest’anno considerato il particolare momento storico in cui viviamo, è necessario essere cauti. In linea con le norme di contrasto alla diffusione del Covid -19 e al fine di evitare assembramenti e di garantire la sicurezza dei visitatori, chiediamo al Sindaco come  vuole organizzarsi in occasione di queste festività”.

“L’Amministrazione deve impegnarsi a garantire accessi regolati – spiegano i consiglieri – che possano assicurare la salute dei visitatori (spesso sono persone anziane). La protezione civile o le associazioni di volontariato o la Polizia Locale o gli assistenti civici possono essere utilizzati per fare un servizio di controllo nei 10 cimiteri del territorio viadanese. Il Papa ha dispensato i fedeli dall’andare al cimitero nei giorni della commemorazione dei  defunti ma crediamo che ci si possa organizzare per permettere a tutti i parenti residenti e non di fare una visita ai propri cari”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti