Ultim'ora
Commenta

Commessaggio, lavori in
corso sotto il manto stradale
e illuminazione aerea

Cantieri aperti è sinonimo di fermento ed attività. Di questi tempi sono segnali molto positivi e l'amministrazione locale ha potuto, via social, rendere noti i lavori in corso d'opera partendo dall'illuminazione posta in essere in via Ugo Foscolo dopo che nei giorni scorsi fu via Padre Kolbe ad essere migliorata ed attrezzata dal punto di vista dell'illuminazione...

COMMESSAGGIO – Cantieri aperti è sinonimo di fermento ed attività. Di questi tempi sono segnali molto positivi e l’amministrazione locale ha potuto, via social, rendere noti i lavori in corso d’opera partendo dall’illuminazione posta in essere in via Ugo Foscolo dopo che nei giorni scorsi fu via Padre Kolbe ad essere migliorata ed attrezzata dal punto di vista dell’illuminazione.

E anche via Ugo Foscolo è illuminata! Il progetto di estensione della pubblica illuminazione con lampade al Led  – come si legge sul post Facebook – ci ha permesso di illuminare vie da sempre al buio. Migliorare i servizi serve ad avere un paese ospitale. Noi ce la stiamo mettendo tutta”.

Qualche problema di viabilità, in questi giorni ha rappresentato l’altra parte della medaglia dovuta ai cantieri aperti in territorio commessaggese. Anche in questo casa è la stessa amministrazione Sarasini a spiegare di cosa si tratta: “Qualcuno passando per via Borrini potrebbe chiedersi cosa stia succedendo. Ve lo spieghiamo. Durante la realizzazione dell’adduttrice dell’acquedotto e delle sue diramazioni ci siamo accorti che un tratto di circa 20 metri di fognatura comunale era particolarmente deteriorato e quasi inesistente. La fognatura comunale risale agli anni ‘60 e probabilmente, la corrosione lo ha rovinato. Non appena ci siamo accorti della situazione è stata effettuata una video ispezione per individuare l’intervento da porre in opera quale rimedio. Oggi sono iniziati i lavori di sostituzione delle fognature deteriorata con una nuova in pvc, a doppia sezione, per permettere il regolare scorrimento delle acque di scarico e garantire una sufficiente ricopertura in calcestruzzo atta a supportare i carichi tipici di una strada provinciale. A breve i lavori saranno ultimati e gli scarichi ripristinati”.

redazione@oglioponews.it

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti