Ultim'ora
Commenta

Bastoni, dopo l'esordio ecco
la consacrazione: con la maglia
dell'Italia annulla Lewandowski

Promosso a pieni voti, dunque, con il voto 7.5 della Gazzetta dello Sport che lo consacra, azzardando il paragone con il Bergomi del Mundial 1982 che annullò Rumenigge in finale con l'allora Germania Ovest e confermando le qualità e la personalità di Bastoni, semiesordiente eppure in campo con la freddezza del veterano.

Dall’esordio alla prova di laurea è stato un attimo, quattro giorni appena: Alessandro Bastoni, classe 1999 di Piadena Drizzona, non smette di stupire. E di tenere alta la bandiera della tradizione dei grandi difensori italiani. Con tutto il rispetto per l’Estonia, la sfida amichevole contro i baltici è stata buona soprattutto, o quasi esclusivamente, per gli annali, rappresentando il salto in Nazionale Maggiore del difensore dell’Inter di origine casalasca.

Leggi l’articolo completo al link: https://cremonasport.it/2020/11/16/bastoni-dopo-lesordio-la-consacrazione-con-la-maglia-dellitalia-annulla-bomber-lewandowski/

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti