Ultim'ora
Commenta

Giornata contro la violenza
sulle donne, MIA ospita
sul web Irene Facheris

MIA ha scelto di ospitare Irene Facheris quale autrice del libro “Parità in pillole” proprio per la necessità di proseguire l’importante progetto dei “Semi di MIA” dando l’opportunità a tutta la comunità casalasca e non solo di incontrare un’autrice capace di utilizzare un linguaggio giovane e innovativo

CASALMAGGIORE – Associazione MIA, Centro Anti-Violenza di Casalmaggiore, propone anche quest’anno un evento all’interno del progetto “I Semi di MIA” in collaborazione con la Biblioteca Civica A.E. Mortara di Casalmaggiore. L’evento si colloca nella cornice della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e vedrà la presenza di Irene Facheris autrice del libro “Parità in Pillole”.

L’evento precedentemente ipotizzato in presenza, a causa della situazione attuale dovrà trasferirsi obbligatoriamente online. Nonostante ciò, MIA non demorde, consce dell’importanza di condividere con il territorio esperienze importanti di sensibilizzazione e prevenzione ha deciso di trasferire tutto sul web.

L’evento si terrà on-line venerdì 27 novembre alle ore 18.00 e sarà ad accesso libero e gratuito sulle pagine social dell’Associazione. Le persone interessate potranno trovare il video in diretta cercando su Facebook la pagina “MIA Movimento Incontro Ascolto” oppure su YouTube il canale “Mia Gruppo”. Ogni persona potrà assistere interagendo per mezzo della chat aperta durante la diretta. Tutte le informazioni sulla serata e le indicazioni per partecipare alla diretta verranno pubblicizzate sui social di MIA.

MIA ha scelto di ospitare Irene Facheris quale autrice del libro “Parità in pillole” proprio per la necessità di proseguire l’importante progetto dei “Semi di MIA” dando l’opportunità a tutta la comunità casalasca e non solo di incontrare un’autrice capace di utilizzare un linguaggio giovane e innovativo.

Proprio attraverso l’azione di divulgazione sulle principali piattaforme social e nello specifico attraverso questo libro, l’autrice intende dare ai lettori e alle lettrici spunti di riflessione e strumenti concreti per contrastare le discriminazioni che sperimentiamo nella nostra società. Quindi offrire uno strumento per costruire rapporti paritari e porre le basi per una società davvero inclusiva, dove tutti, anche coloro che stanno in posizioni di potere, possano trarne beneficio e vivere meglio. 

A questo scopo, l’autrice Irene Facheris esamina una a una le discriminazioni più diffuse per invitare tutte e tutti a diffondere attivamente una sensibilità nuova. Perché – come spiega Facheris – “il personale è politico” ovvero, se il mio problema è diffuso, non è più solo mio e insieme possiamo affrontarlo più efficacemente. E, solo insieme, scopriremo quanto la parità possa renderci felici.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti