Ultim'ora
Commenta

Calcio dilettanti, la rivoluzione
del ministro Spadafora:
via il vincolo sportivo

Il ministro è intervenuto, con cinque decreti approvati dal Consiglio dei ministri, anche sulle tutele per i lavoratori sportivi, sul professionismo femminile e sull’accesso degli atleti paralimpici nei gruppi sportivi militari e nei corpi civili dello Stato.

Il vincolo sportivo sarà abolito per i giocatori dilettanti. E’ questa una delle novità introdotte dalla riforma dello sport messa a punto dal ministro Vincenzo Spadafora e presentata questa mattina, mercoledì 25 novembre, in una conferenza stampa e anticipata da un post sulla pagina Facebook dello stesso Spadafora. Il vincolo, sarà sostituito “da un premio di formazione”. Il ministro è intervenuto, con cinque decreti approvati dal Consiglio dei ministri, anche sulle tutele per i lavoratori sportivi, sul professionismo femminile e sull’accesso degli atleti paralimpici nei gruppi sportivi militari e nei corpi civili dello Stato. “Sono solo – aveva commentato sui social Spadafora – alcune delle norme che più mi rendono felice. Peccato non aver trovato un accordo sul ‘decreto uno’, che metteva ordine nei ruoli e nelle funzioni degli organismi sportivi”.

Leggi l’articolo completo al link: https://cremonasport.it/2020/11/25/calcio-dilettanti-la-rivoluzione-del-ministro-spadafora-via-il-vincolo-sportivo/

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti