Ambiente
Commenta

Rivarolo Mantovano green: dai cestini alle Isole ecologiche

Gli effetti di questa campagna ecologista si vedranno a breve, quando le dotazioni, che per ora sono costate alle casse del Comune poco più di 18.000 euro, saranno completamente installate

RIVAROLO MANTOVANO – In materia di cestini per la pubblica raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, la meticolosa ricerca, condotta ad inizio 2020 dal Centro operativo del Comune di Rivarolo Mantovano in collaborazione con l’Ufficio tecnico, ha portato all’individuazione di due tipi di oggetti, denominati ISOLE ECOLOGICHE dai produttori.

Il tipo “monoblocco” della ditta BELLITALIA, che accoglie tre contenitori a sportello, è stato scelto specificatamente per Piazza Finzi, dove è già stato posato e per Piazzale Beato Sisto. Il tipo a quattro cestini colorati della ditta FARE è in fase di installazione nelle zone residenziali, alle quali seguiranno le artigianali.

Sostituiranno progressivamente gli attuali cestini grigi monouso con contenitori a 4 colori, già in uso a Rivarolo e Cividale per la raccolta differenziata domestica: GIALLO per la Plastica, BIANCO per la Carta, BLU per Vetro/Lattine e VERDE per il Secco indifferenziato.

Le nuove Isole ecologiche sono state e saranno posizionare nei punti “strategici” di maggiore affluenza pubblica: parchi pubblici, piazze e slarghi, luoghi di ritrovo all’aperto e saranno integrate dai raccoglitori di mozziconi a cilindro recentemente acquistati dal Comune. L’art. 40 del Decreto n. 221, volto a contrastare il fenomeno dell’abbandono nell’ambiente dei rifiuti prodotti da fumo, prevede infatti che i Comuni installino nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale, appositi raccoglitori per la raccolta dei mozziconi dei prodotti da fumo.

Dopo aver vagliato diverse soluzioni, l’amministrazione comunale si è risolta a verificare la funzionalità del prodotto denominato CICCAMI, un portamozziconi da esterno, a sezione tubolare in acciaio inox comodo per l’utente, non ingombrante, da installare con appositi fissaggi su muro, pali già esistenti, ecc. con la capacità di contenere fino a 750 mozziconi.

Gli effetti di questa campagna ecologista si vedranno a breve, quando le dotazioni, che per ora sono costate alle casse del Comune poco più di 18.000 euro, saranno completamente installate.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti