Ultim'ora
Commenta

Ponti sul Po, emendamento
al bilancio, chiesti 100 milioni
l'anno in manutenzione

Questa è una buona notizia soprattutto per i ponti in provincia di Mantova, ormai ammalorati e continua fonte di disagi non solo a livello viario ma anche economico

100 milioni di euro all’anno in più per i prossimi tre anni per “migliorare la sicurezza delle infrastrutture e provvedere senza ritardi alla manutenzione dei ponti del bacino del Po”. È questa la richiesta contenuta in un emendamento alla Legge di Bilancio presentato dai deputati del M5S Alberto Zolezzi, Davide ZanichelliValentina Barzotti e Cristian  Romaniello.

“Si tratta di una proposta fondamentale per il nostro territorio”, spiega Zolezzi, “È stato l’allora Ministro dei Trasporti del M5S Danilo Toninelli a volere nella Legge di Bilancio di due anni fa un’importante dotazione di risorse per i ponti del bacino del Po, 50 milioni per cinque anni, per un totale di ben 250 milioni. Quei fondi erano però già assegnati fin dall’inizio a specifici interventi ed ecco perché ora ne chiediamo di ulteriori per far fronte ad altre emergenze. Nonostante i ponti siano generalmente sotto la responsabilità degli enti locali, non possiamo ignorare il fatto che essi molto spesso non abbiano i mezzi per garantire manutenzione, rifacimenti e interventi”.

“Questa è una buona notizia soprattutto per i ponti in provincia di Mantova, ormai ammalorati e continua fonte di disagi non solo a livello viario ma anche economico. Utilizzare questi fondi per investire sul territorio significherà renderlo anche più competitivo, oltre che più sicuro per i cittadini che lo attraversano.”

“Il M5S da sempre sottolinea l’importanza fondamentale della manutenzione nel nostro sistema infrastrutturale”, continua Zolezzi, “quando altre forze politiche preferiscono mettere l’accento su nuove grandi opere non sempre utili e opportune, di fatto trascurando la sicurezza ed efficienza dell’esistente. Con questo emendamento, per il quale stiamo lavorando nell’intento di coinvolgere anche altri esponenti della maggioranza, intendiamo invece ribadire che tutto il Paese, e in particolare il nostro territorio, ha bisogno in primo luogo di strade rinnovate, sicure e che garantiscano spostamenti agevoli ai comuni cittadini così come a tutti coloro che viaggiano per lavoro o devono effettuare trasporti. Ne va della tutela dell’ambiente, della qualità della nostra vita e della competitività del nostro sistema economico”, conclude il parlamentare del M5S.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti