Ultim'ora
Un commento

Viadana, Polizia
municipale in azione: tre
uomini sanzionati e allontanati

Il Questore - conclude la nota dell'Assessore Romano Bellini - dopo aver visionato la documentazione inviata ha imposto il divieto di fare ritorno sul territorio comunale( per un periodo di tre anni) a due dei tre soggetti controllati

VIADANA – Tre trasgressori delle regole riportate nell’ultimo DPCM sono stati fermati a Viadana dall Polizia locale. Riporta l’accaduto un comunicato stampa redatto dall’Assessore cogozzese, Romano Bellini: “In data 28 novembre, poco prima della mezzanotte, durante un servizio di vigilanza dinamica e controllo a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica al fine del contenimento dell’emergenza  epidemiologica da Covid 19, la pattuglia automontata, degli agenti di Polizia Locale di Viadana, notava presso il centro cittadino tre persone che si aggiravano con fare sospetto oltre l’orario consentito dal decreto ministeriale . I tre soggetti che venivano fermati  e interpellati non erano in grado di giustificare agli agenti la loro presenza sul territorio viadanese . Dai controlli effettuati tramite la banca dati delle forze dell’ordine e’ risultato che nessuno dei tre uomini  risiedono nel Comune e inoltre risultano a loro carico parecchi precedenti penali per danni verso il patrimonio . Gli agenti dopo aver sanzionato le tre persone per il non rispetto del DPCM  e ritenendo che ci fossero fondati motivi per la sicurezza e la tranquillità pubblica procedevano a contattare la Questura di Mantova per richiedere un obbligo di allontanamento dei tre soggetti dal Comune di Viadana. Il Questore – conclude la nota dell’Assessore Romano Bellini – dopo aver visionato la documentazione inviata ha imposto il divieto di fare ritorno sul territorio comunale (per un periodo di tre anni) a due dei tre soggetti controllati”.

A. S.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti