Ultim'ora
Commenta

Bozzolo, Micromacchina
lancia i laboratori on line
natalizi per conoscere il web

Per informazioni e iscrizioni (entro il 23 dicembre) sul percorso “Contagiamoci di passioni” e sui mini-laboratori contattare l’associazione o via mail micromacchina@gmail.com o via whatsapp al 347-9131356. Maggiori informazioni sul sito https://micromacchina.wordpress.com/
foto: Vicky Summer

BOZZOLO – L’associazione Micromacchina-comunicare la società APS, attiva dal 2004 nel campo dell’educazione all’uso critico e consapevole delle nuove tecnologie, organizza dal 27 dicembre al 6 gennaio 2021 percorsi online rivolti a ragazzi/e dai 9 ai 13 anni: un’occasione stimolante e coinvolgente per trascorrere le vacanze di Natale utilizzando in modo creativo i linguaggi digitali che tanto attirano i pre-adolescenti.

“I nostri ragazzi/e in questo periodo di pandemia sono sempre connessi in Rete per studio o anche solo per vedere gli amici – dichiara Alessandra Mariotti, Presidente di Micromacchina – ma cosa sanno di Internet e del Web? Per renderli un po’ più consapevoli della tecnologia che utilizzano abbiamo ideato CARO VECCHIO SIG. INTERNET, IL LINGUAGGIO SEGRETO DEL WEB e ANCHE WIKIPEDIA SBAGLIA.”

Si tratta di 3 mini-laboratori della durata di 1 ora (costo 5 euro a incontro) che si svolgeranno su piattaforma Zoom durante le vacanze natalizie nel tardo pomeriggio.

“I ragazzi – prosegue la dott.ssa Mariotti che gestirà questi laboratori – scopriranno in modo accattivante com’è nato Internet, come funziona il Web e come valutare le informazioni che si trovano online per non cadere nelle trappole delle fakenews”.

L’associazione, tendendo conto della situazione pandemica che ha molto limitato le occasioni di socializzazione, ha ideato anche il percorso CONTAGIAMOCI DI PASSIONI che si svolgerà sempre online, articolato in 4 incontri (costo tot 20 euro). Il percorso pensato per gruppi di 8-10 ragazzi/e punta a valorizzare gli interessi di ciascun partecipante che li condividerà coi coetanei, presentandoli in modo creativo con le nuove tecnologie. L’obiettivo è che i ragazzi si contagino l’uno l’altro così che ciascuno in casa sperimenti nuove attività proposte da altri ragazzi/e in uno scambio virtuoso.

“Perché anche se distanti – conclude la Presidente – si può essere uniti nell’ascolto e nella condivisione facendo un uso consapevole della tecnologia”.

Per informazioni e iscrizioni (entro il 23 dicembre) sul percorso “Contagiamoci di passioni” e sui mini-laboratori contattare l’associazione o via mail micromacchina@gmail.com o via whatsapp al 347-9131356. Maggiori informazioni sul sito https://micromacchina.wordpress.com/

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti