Ultim'ora
Commenta

Lombardia, bilancio,
approvata la proposta
bipartisan per navigabilità del Po

Una buona notizia, perché si tratta di una opportunità di sviluppo che non possiamo lasciarci scappare. Oggi è arrivato il voto unanime del Consiglio regionale, ma adesso tocca al territorio fare la propria parte

Attuare il progetto di regimazione del fiume Po, per renderlo navigabile 365 giorni l’anno, attraverso la regolazione dei livelli idrici tra Cremona e la foce del Mincio, e potenziare il porto fluviale di Cremona. È quanto richiesto dal consigliere regionale del Pd Matteo Piloni in un ordine del giorno che questa mattina è stato approvato dall’aula consiliare, durante la discussione del bilancio di previsione 2021 – 2023 di Regione Lombardia.

“Abbiamo impegnato la giunta lombarda a sostenere il progetto di completamento del Sistema Idroviario Padano Veneto, attivando ogni iniziativa di competenza al fine di intercettare i fondi ‘Next Generation EU’ nel piano nazionale di ripresa e resilienza” spiega Piloni che, insieme ad Antonella Forattini, ha coinvolto anche il collega di maggioranza Federico Lena.

“Una buona notizia, perché si tratta di una opportunità di sviluppo che non possiamo lasciarci scappare. Oggi è arrivato il voto unanime del Consiglio regionale, ma adesso tocca al territorio fare la propria parte e lavorare in questa direzione – incalza Piloni – Dobbiamo fare sistema, coinvolgendo i comuni, le province, soprattutto quella di Mantova, ma anche tutte le regioni interessate”.

“Questo progetto può ottenere i fondi europei del piano Next generation Eu e realizzare così un progetto che farà bene allo sviluppo dei nostri territori. È un’occasione più unica che rara, che non tornerà più”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti