Ultim'ora
Commenta

Asola, spacciatore 24enne
arrestato in esecuzione di
ordine di carcerazione

L’Ufficio di Sorveglianza di Mantova, accogliendo le richieste della locale Stazione Carabinieri ha immediatamente emesso apposito Ordine di Carcerazione ordinando a quei militari la traduzione

ASOLA – Era finito in manette a inizio anno quando i Carabinieri della Stazione di Asola lo avevano colto in flagranza mentre spacciava sostanza stupefacente del tipo Cocaina. Nonostante la giovane età, classe 1996, era già noto alle Forze dell’Ordine per giri loschi e quel pomeriggio del 28 gennaio scorso venne trovato in possesso di 36 dosi di Cocaina e 17 grammi di Hashish.

Subito arrestato, dopo una permanenza presso il Carcere di Mantova gli vennero concessi gli arresti domiciliari in Asola, ove li scontava unitamente alla sua famiglia. I Carabinieri di Asola quindi, impegnati in quotidiani controlli dei soggetti sottoposti a misure di detenzione domiciliare, la scorsa notte, presso il suo domicilio notarono qualcosa di strano.

La risposta al citofono non fu celere e quindi, una volta accertata la presenza, vollero controllare se le prescrizioni fossero del tutto rispettate. Da là quindi il controllo al domicilio. Una volta ottenuta la presenza del condannato, lo trovarono ricolmo di lesioni e ferite auto incise e sangue sparso per casa e sul corpo. Subito allertato il personale del 118 veniva sottoposto a cure mediche e poi dimesso con una prognosi di giorni 10.

I Carabinieri di Asola hanno nell’immediatezza relazionato al Giudice dell’Ufficio di Sorveglianza di Mantova con richiesta di emissione di un provvedimento carcerario che avrebbe avuto lo scopo di proteggere la di lui incolumità e quella della sua famiglia.

L’Ufficio di Sorveglianza di Mantova, accogliendo le richieste della locale Stazione Carabinieri ha immediatamente emesso apposito Ordine di Carcerazione ordinando a quei militari la traduzione presso la Casa Circondariale di Mantova ove sconterà la pena residua di mesi cinque, al termine del quale verrà esaminata la sua posizione sul territorio dello Stato Italiano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti