Ultim'ora
Commenta

BarattAmici "made in
Casalmaggiore" pronto
a partire su Facebook

C'è stato anche un cambio in corsa. “Ora il nome del gruppo è "Barattamici 2.0" e per partecipare agli eventi non è più indispensabile barattare con una nuova proposta ma semplicemente ci si iscrive al singolo evento senza che ci sia la necessità di contraccambiare".

Sta riscuotendo un grande successo l’idea di Ferdinando Tagliavini di Casalmaggiore, che nelle ultime settimane ha creato su Facebook il gruppo di “Barattamici”. Perfezionata in un paio di mesi, la proposta è pronta a partire proprio a gennaio 2021. Vi è stata peraltro una piccola modifica – una miglioria – in corso d’opera. “La formula iniziale del baratto è risultata troppo ambiziosa e non aveva riscosso successo perché è estremamente difficile trovare persone disposte a mettersi in gioco proponendo un evento come organizzatore. Il punto è che molti sono ben disposti a partecipare ma abbiamo riscontrato difficoltà nel reperire chi sia disposto a insegnare qualcosa agli altri”.

Da qui il cambio in corsa. “Ora il nome del gruppo è “Barattamici 2.0” e per partecipare agli eventi non è più indispensabile barattare con una nuova proposta ma semplicemente ci si iscrive al singolo evento senza che ci sia la necessità di contraccambiare. Gli eventi sono: corsi in videoconferenza o in gruppo chiuso a numero limitato; video chat in gruppo chiuso a numero limitato per poter interagire; conferenze pubbliche di interesse turistico-culturale. Le regole principali rimangono invariate: gli eventi sono esclusivamente on line, devono essere gratuiti e non sono ammessi argomenti inerenti alla politica, finanza, sessualità e gioco d’azzardo”.

Il calendario di gennaio è già molto fitto. “Grazie alla preziosa collaborazione di diverse persone – spiega il casalese Tagliavini – sono riuscito ad organizzare diversi eventi a partire dall’8 gennaio: cuciniamo assieme una torta salata; cuciniamo assieme un dolce; facciamo ginnastica dolce e addominali; la chat in lingua inglese; la chat per gli appassionati di fotografia: la chat dei genitori di adolescenti; facciamo un poncho assieme ad uncinetto; lavorazione del cartoccio del mais; lettura e commento di un libro di Mauro Corona; conferenza pubblica in diretta dal museo dei Madonnari di Grazie di Curtatone; conferenza pubblica storico/turistica su Sabbioneta e altre iniziative che sono in cantiere. Ma l’agenda è in continua evoluzione”.

“Nella nuova veste – precisa l’ideatore Tagliavini – l’iniziativa ha avuto un buon successo, in questo momento si sono iscritti nel gruppo 181 persone provenienti da tutt’Italia, la chat in lingua inglese da qualche giorno è già completa e per gli altri eventi di gruppo la disponibilità è veramente limitata. Questi sono i primi appuntamenti, una sorta di prova per chi organizza; certamente le iniziative avranno un seguito con la pubblicazione di nuovi appuntamenti nelle settimane successive. Invito tutti a diffondere quest’iniziativa, ad iscriversi ai vari appuntamenti entrando nel gruppo Barattamici 2.0 e a proporsi per organizzare nuovi eventi”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti