Ultim'ora
Commenta

ASST Mantova, cambio ai
vertici: Simona Bellometti
nuova Direttrice Sanitaria

“Sono contenta di unirmi a questa nuova squadra avevo il desiderio si sperimentare un modello organizzativo diverso da quello veneto. Spero di potere mettere la mia professionalità a servizio dell’azienda”

Cambio ai vertici di ASST. Simona Bellometti subentra a Riccardo Bertoletti alla guida della direzione sanitaria aziendale. Bertoletti, infatti, dal primo gennaio ha assunto un nuovo incarico a Como dopo un’esperienza mantovana durata due anni. L’azienda dà il benvenuto alla nuova direttrice e ringrazia il direttore uscente per il lavoro svolto, soprattutto durante l’emergenza Covid.

Simona Bellometti nasce a Brescia nel 1959. Si laurea con il massimo dei voti in medicina e chirurgia nel 1984 all’Università degli Studi di Milano dove consegue anche la specializzazione in anestesia e rianimazione nel 1987. All’Università degli studi di Brescia ottiene la specializzazione in microbiologia e virologia medica nel 1992, alla quale seguono altre due specializzazioni all’Università degli studi di Pavia: una in idrologia e climatologia medica nel 1996 e un’altra in farmacologia nel 2006.

Inizia la sua carriera nel 1986 come dirigente medico di anestesia e rianimazione agli Spedali Civili di Brescia dove rimane fino al 1988. Dal 1993 al 2007 è direttore sanitario e scientifico del Centro Studi Termali “Pietro d’Abano”. Svolge l’incarico di direttore sanitario di varie ULSS del Veneto dal 2009 al 2018, dell’Istituto Oncologico Veneto – IRCCS dal 2015 al 2016 e di Azienda Zero dal 2018 al 2019. Dal 2020 è direttore generale della Fondazione Scuola di Sanità Pubblica. È autrice di circa 120 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali ed è stata relatrice a oltre 100 congressi e conferenze scientifiche nazionali ed internazionali.

“Sono contenta di unirmi a questa nuova squadra – commenta Simona Bellometti – avevo il desiderio si sperimentare un modello organizzativo diverso da quello veneto. Spero di potere mettere la mia professionalità a servizio dell’azienda”.

Riccardo Bertoletti, 59 anni, di Sondrio, era approdato a Mantova dall’ASST Valtellina e Alto Lario, dove era direttore medico dei presidi di Chiavenna, Sondrio e Sondalo. Dell’azienda valtellinese era dipendente dal 2003. Prima di svolgere l’attività di direttore medico di presidio era stato responsabile della struttura di Medicina del Lavoro, stesso ruolo ricoperto precedentemente all’Azienda Ospedaliera di Sondalo, dove aveva lavorato dal 1992, prima come pneumologo e poi come medico competente. Dal 1985 al 1988 aveva svolto inoltre attività di ricerca al Policlinico San Matteo di Pavia. Laurea in Medicina e Chirurgia a Pavia, specializzazione in Medicina del Lavoro, Allergologia e Immunologia Clinica, Tisiologia e Malattie dell’Apparato Respiratorioe Igiene. Bertoletti è oggi direttore dell’ospedale Valduce di Como e del presidio riabilitativo Villa Beretta di Costa Masnaga.

Elena Miglioli

© Riproduzione riservata
Commenti