Sport
Commenta

E' Più Casalmaggiore, ancora una buona prova: ma Scandicci passa 3-1 (come le altre due big)

Casalmaggiore, come contro Conegliano e Novara, gioca quasi alla pari con una grande del campionato ma non trova punti. Decisivo l'ingresso della fresca ex Vasileva in un match con tante giocatrici passate da una sponda all'altra. FOTOGALLERY

Fotogallery Francesco Sessa

VBC ÈPIÙ CASALMAGGIORE – SAVINO DEL BENE SCANDICCI: 1-3 (18-25 / 25-17 / 22-25 / 21-25)

Vbc: Marinho 1, Montibeller 20, Stufi (K) 8, Melandri 8, Bajema 12, Kosareva 15, Sirressi (L), Ciarrocchi, Bonciani, Vanzurova. Non entrate: Maggipinto. All. Parisi-Piazzese.

Scandicci: Malinov 3, Drewniok 10, Popovic 9, Lubian 9, Courtney 19, Pietrini 10, Merlo (L), Vasileva 12, Bosetti 1, Camera, Samadan, . Non entrate: Carocci (L), Cecconello. All. Barbolini-Beltrami.

Durata set: 27′, 29′, 26′, 24′. Tot: 106′

CREMONA. Lotta, ci mette la grinta la Vbc Èpiù Casalmaggiore ma purtroppo non basta, è la Savino del Bene Scandicci ad aver la meglio per tre set a uno.

Primo set. E’ Pietrini a dare il la alla gara, diagonale e 1-0, Courtney in pipe allunga. E’ Melandri a siglare il primo punto rosa con un bel primo tempo, 1-2, Kosareva mura Drewniok e rimette tutto in parità, 2-2. Melandri si trasforma in alzatrice e Montibeller di tecnica mette a terra il pallone del 3-2. Scandicci ripassa in vantaggio ma è ancora Kosareva a pareggiare, 4-4. Ancora Kosareva mette a terra il suo tentativo, parallela e 6-5, il capitano rosa Stufi poi ferma Courtney e fa 7-5. Bajema mette a referto il suo primo punto, diagonale che piega le mani del muro e 8-7. Vbc caparbia, scambio lunghissimo e Melandri conclude il 9-8. Scandicci si porta sul 13-10 e coach Parisi preferisce chiamare il primo time out della gara. Kosareva sfrutta il tocco del muro ospite e accorcia 11-14, Bajema in pipe accorcia nuovamente, 12-14. Courtney trova il pallone del 20-15 e coach Parisi è costretto al time out. Sul 21-15 coach Parisi inserisce Ciarrocchi per il capitano, Popovic manda out il suo tentativo, 16-21. Scandicci si porta sul set point ma è Courtney a mandare a rete il proprio tentativo, 18-24, ci pensa però Drewniok a chiudere 25-18. Top scorer: Kosareva 4, Pietrini 9

Secondo set. Bajema costringe ad una brutta difesa Pietrini e apre le marcature, Kosareva poi Drewniok e allunga 2-0, Stufi attenta attesta Casalmaggiore sul 3-0. Kosareva in ricaduta sigla il 4-1, Stufi allunga in fast, time out per coach Barbolini. Altra grande fast del capitano rosa Stufi, particolarmente in palla in questo inizio di frazione, 6-2, Federica poi si ripete nello stesso fondamentale, 7-2. Parallela a tutto braccio per Rosamaria Montibeller e 9-4 Casalmaggiore. Ancora l’opposto rosa, con convinzione, ci prova due volte e la seconda è buona, 10-6. Primo tempo sporco ma efficace di Melandri che sigla il 12-8. Monster Block di Kosareva su Drewniok e 15-8. Stufi regala alle sue il 17-9. Scandicci si porta sul 12-17 così coach Parisi spezza il ritmo e chiama time out. Al ritorno in campo Drewniok manda lunga la sua battuta, 18-12. Bomba di Bajema sulla quale nulla può Courtney, 19-13, Montibeller poi in pipe fa 20-13, Bajema allunga. Montibeller manda le sue al set point 24-16, Bajema annulla mandando a rete il suo servizio. Kosareva chiude 25-17. Top scorer: Montibeller 6, Drewniok 5

Terzo set. Montibeller apre la terza frazione, 1-0. Stufi ci mette la mando e fa 2-1. Kosareva sfrutta il tocco del muro e fa 5-3. Marinho trova un punto di astuzia molto prezioso, 6-4. Sull’8-5 per Casalmaggiore, causato da un’infrazione di Courtney, coach Barbolini chiama time out. Si torna in campo ed è il primo tempo di Melandri a finire a terra, 9-5. Bajema alza la saracinesca e blocca Pietrini, 10-6, Montibeller allunga. Scandicci si fa sotto anche grazie a qualche imprecisione delle rosa, 10-11 e coach Parisi chiama time out. Si torna in campo e Montibeller trova il 12-10. Le toscane trovano la parità ma subito capitan Stufi finalizza, 14-13. Arriva poi l’ace di Kosareva su Vasileva, 15-13. Scandicci passa avanti ma Bajema riacciuffa subito le avversarie, 16-16. Ci pensa Montibeller a trovare ancora il pareggio, pipe e Vasileva non può nulla, 17-17, il murone di Melandri poi riporta avanti le rosa, 18-17. La Savino si porta sul 22-20 così coach Parisi è costretto al time out. Montibeller sigla il punto del 21-22 in parallela al ritorno in campo. Kosareva infila il pallone tra rete e muro ospite, 22-23. Scandicci chiude 25-22. Top scorer: Montibeller 5, Popovic, Lubian, Vasileva e Courtney 4

Quarto set. Coach Barbolini parte con Vasileva e Bosetti in campo per Drewniok e Pietrini. Si parte sul sostanziale equilibrio, Scandicci resta un filo avanti, ma la battuta out di Vasileva fa 3-4. Bella palla morbida di Bajema che cade sulla linea dei tre metri, 4-5, un errore di Bosetti poi regala la parità, il fallo di posizione di Scandicci poi manda le rosa sul 6-5. Bajema allunga con una bella diagonale, 7-6. Cannonata di Montibeller che fende il campo e fa 8-7. Kosareva riporta avanti le sue con una diagonale sporcata dal muro, 9-8. Federica Stufi stacca ad un piede e sigla il 10-9, la bomba di Montibeller allunga facendo un buco nel taraflex, 11-9. L’attacco di Lubian è out, Casalmaggiore va sul 12-9 e coach Barbolini chiama time out. Kosareva mette a segno ancora una volta la sua diagonale, 13-10 e quindicesimo punto personale. La Savino riacciuffa la parità 13-13 e coach Parisi chiama time out. Si torna in campo e la battuta di Lubian finisce a rete, 14-13. Diagonale strettissima e palla piazzata per Montibeller che pareggia i conti 16-16, Popovic poi manda out, 17-16, la centrale serba però si fa subito perdonare e pareggia nuovamente, Melandri non ci sta e fa 18-17, il muro di Montibeller allunga. Si lotta sull’equilibrio, Scandicci passa avanti, Casalmaggiore pareggia, 21-21. Le ospiti si portano sul 23-21 grazie ad alcune ingenuità della Vbc, 23-21 e time out per coach Parisi. Courtney chiude il set 25-21 e il match 3-1.

Mvp Green Label: Enrica Merlo (Savino del Bene Scandicci)

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti