Ultim'ora
Commenta

Duomo Santo Stefano,
partita la raccolta fondi
per i lavori al sottotetto

Il sottotetto del Duomo di Casalmaggiore versa in condizioni precarie. La parrocchia da sola non ha la forza sufficiente per sostenere tali ingenti spese.

CASALMAGGIORE – Il Duomo ha (urgente) bisogno di riparazioni. La parrocchia non ha tutti i fondi necessari per affrontare i lavori e chiede aiuto a tutti avvalendosi anche della tecnologia e della raccolta tramite sottoscrizione web.

“Il profilo di Casalmaggiore – spiega il parroco don Claudio Rubagotti – si caratterizza per lo scorrere grandioso e silenzioso del Po, per la vastità del ‘Listone’, a cui fa da sfondo il maestoso Palazzo Comunale, per l’eleganza dei palazzi e delle strade, per la verticalità dei campanili e per l’imponente cupola del Duomo. Le chiese, con le loro strutture e le opere d’arte ivi conservate, sono spazi aperti a tutti, credenti  e non credenti, casalaschi e cittadini provenienti dal mondo, occasione privilegiata per entrare in rapporto con la cultura. Costituiscono un patrimonio accessibile e dialogante con l’uomo del nostro tempo. Ed essendo nel tempo sono realtà preziose e vulnerabili”.

Il sottotetto del Duomo di Casalmaggiore versa in condizioni precarie. La parrocchia da sola non ha la forza sufficiente per sostenere tali ingenti spese… “per questo – prosegue don Claudio – ci appelliamo alla comunità casalasca, da sempre attenta e fortemente legata al patrimonio del proprio territorio, affinchè, insieme, si possa tutelare la salute di questa maestosa struttura, simbolo della nostra Città”.

Le possibilità per effettuare sono molteplici. E lo si può fare pure da casa.

“Abbiamo scelto di avvalerci della piattaforma GoFundMe, sicura e facile da usare, per favorire la raccolta di fondi atti a realizzare il progetto necessario di messa in sicurezza delle coperture del Duomo di Casalmaggiore, al fine, dopo le dovute autorizzazioni della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio, di accedere a Bandi pubblici e alla sovvenzione  di Aziende e  Privati per attivare i lavori necessari”.

IL LINK PER LA DONAZIONE

PER EVENTUALI INGENTI DONAZIONI CONTATTARE:

Don Claudio Rubagotti (parroco)  347 4350542
Don Arrigo Duranti (vicario)   333 2236471
Angela Bigi (segretaria del consiglio pastorale) 335 304991

IBAN PARROCCHIA S.STEFANO CASALMAGGIORE:  IT96 K030 6909 6061 0000 0127 955

L’erogazione liberale è deducibile per le imprese ai sensi dell’Art. 100 DPR 917/86 1° comma. Le spese relative ad opere o servizi utilizzabili dalla generalità dei dipendenti o categorie di dipendenti volontariamente sostenute per specifiche finalità di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria o culto, sono deducibili per un ammontare complessivo non superiore al 5 per mille dell’ammontare delle spese per prestazioni di lavoro dipendente risultante dalla dichiarazione dei redditi.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti