Ultim'ora
Commenta

Mantova, i consigli dei
Carabinieri per non farsi
fregare con gli acquisti via web

Queste le poche regole da seguire per transazioni il più possibile sicure. Il rischio di essere raggirati è sempre alto, ma ci si può nel limite del possibile tutelare senza farsi prendere in giro

MANTOVA – Un vero e proprio vademecum per poter prevenire le truffe on line. Lo hanno dato i Carabinieri della Compagnia Provinciale di Mantova dopo l’ennesima truffa perpetrata ai danni di un cittadino asolano.

Consigli dei Carabinieri per prevenire le truffe sul web:

  • Quando si acquista online, con pagamento anticipato, si deve verificare l’attendibilità del venditore e delle modalità di transazione:
    il prezzo richiesto deve essere coerente al mercato. Se un oggetto normalmente costa 200€, e si trova in un annuncio a 50€, non siamo di fronte ad un affare imperdibile, ma ad un’esca.
  • l’annuncio deve essere dettagliato e non vago
  • il venditore deve essere referenziato
  • nickname, nome, numero telefonico, email devono essere controllati su google per vedere se corrispondono a tentativi di truffe conosciuti
  • le foto dell’oggetto devono essere originali e non prese da altri siti internet. Si può verificare con una ricerca su google immagini
  • il sistema di pagamento deve essere tracciabile. Attenzione ai bonifici verso carte con IBAN, non offrono la stessa sicurezza di individuazione del beneficiario che hanno i bonifici verso un conto corrente bancario o postale. Per i pagamenti paypal esiste la garanzia acquirenti (che rimborsa il versato in caso di mancata consegna del prodotto) solo per gli acquisti effettuati da eBay e per gli acquisti su kijiji (sempre gruppo eBay) la garanzia del rimborso vale solo per acquisti fino a 100€, se  l’annuncio lo prevede e se il pagamento paypal inizia su Kijiji e non con email diretta.
  • prima di pagare anticipatamente si deve pretendere l’invio di un documento di identità del venditore. Questo serve a garantire l’acquirente, ma anche il venditore in buona fede

Queste le poche regole da seguire per transazioni il più possibile sicure. Il rischio di essere raggirati è sempre alto, ma ci si può nel limite del possibile tutelare senza farsi prendere in giro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti