Sport
Commenta

Rugby PRO10: Viadana in campo dopo un mese

Il Rugby Viadana tornerà in campo sabato 23 gennaioallo Zaffanella contro il Rugby Rovigo Delta, ennesimo capitolo di una rivalità storica...

VIADANA -Una sfida allo Zaffanella tra i gialloneried i Bersaglieri di Rovigo non è mai stata una partita banale…anzi! A maggior ragione se si vanno a considerare le logiche attuali di classifica e la particolarità di un campionato falcidiato dalle variabili da Covid con i gialloneri che “assaggiano” il campo dopo circa un mese di stop:

Il
Peroni TOP10 – X giornata – sabato 23.01.21 – ore 14.00
HBS Colorno v Valorugby Emilia
Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna)
Quarto Uomo: Maria Ausilia Paparo (Bologna)
Peroni TOP10 – X giornata – sabato 23.01.21 – ore 15.00
Rugby Viadana 1970 v FEMI-CZ Rovigo
Arb. Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Elia Rizzo (Ferrara), AA2 Jaco Stephanu Erasmus (Treviso)
Quarto Uomo: Davor Vidackovic (Milano)
Mogliano Rugby 1969 v Kawasaki Robot Calvisano
Arb. Marius Mitrea (Udine)
AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Alberto Favaro (Venezia)
Quarto Uomo: Lorenzo Sacchetto (Rovigo)
Argos Petrarca v Sitav Rugby Lyons
Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)
Fiamme Oro Rugby v S.S. Lazio Rugby 1927
Arb. Matteo Liperini (Livorno)
AA1 Franco Rosella (Roma), AA2 Dario Merli (Ancona)
Quarto Uomo: Edoardo Meo (Roma)
“In questi giorni ci siamo allenati meglio rispetto alle settimane precedenti, ma non ancora in modo del tutto normale” – spiega il tecnico giallonero Germán Fernandez. “Hanno ripreso ad allenarsi anche alcuni dei sospetti positivi, risultati negativi al tampone, che erano fermi da due settimane. Il loro ritorno al contatto deve essere graduale. Si stanno allenando in maniera differenziata con il preparatore atletico, concentrandosi in particolare sugli skills. Qualcuno di loro verrà in panchina sabato, è presto per vederli titolari”. La voglia di rugby a Viadana, così come in quel di Rovigo, è sempre tanta uindi sarà lecito attendersi ottanta minuti di contenuti agonistici veri nonostante il ritmo pagherà certamente dazio al lungo stop
Tra le mura amiche i leoni gialloneri hanno, fino a questo momento, conquistato il successo stagionale più prestigioso conquistando il derby lombardo con Calvisano. Le incognite che lo staff tecnico viadanese dovrà mettere a sistema sono davvero molte a partire dalla compattezza ed esperienza del team rossoblù.Accantonando inutili pronostici o valutazioni in merito alla gara, rimane una cosa fondamentale, ovvero che il campionato di rugby riaccende i motori e che i leoni viadanesi potranno tornare a ruggire.
Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti