Cronaca
Commenta

Motta Baluffi, i casi Covid sull'Infopoint e la spiegazione di Carrara: "Questione di trasparenza"

Salvata la privacy, perché un numero non rivela nomi, il rischio è quello della caccia alle streghe. Ma Carrara ribalta il problema, riproponendo un disagio vissuto da lui e altri colleghi in particolare durante la prima ondata. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

MOTTA BALUFFI – Motta Baluffi, casi Covid 4. Questa la scritta che campeggia, a rotazione, sull’Infopoint davanti al comune di Motta Baluffi. E’ vero che Facebook e i media aggiornano sempre sui numeri del contagio, ma il sindaco Matteo Carrara ha deciso di andare oltre, sfruttando uno strumento che però, in fin dei conti, serve proprio per aggiornare in maniera rapida la cittadinanza che passa da piazza Gaboardi. Salvata la privacy, perché un numero non rivela nomi, il rischio è quello della caccia alle streghe. Ma Carrara ribalta il problema, riproponendo un disagio vissuto da lui e altri colleghi in particolare durante la prima ondata.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti