Salute
Commenta

Comprensorio, i casi Covid si sgonfiano: 101 casi nell'ultima settimana, 15 giorni fa erano 218

Diremo di più: un dato così buono non si leggeva dalla settimana 19-25 ottobre, quando i casi erano stati 135. Quello fu l’inizio della risalita e dunque della seconda ondata nel comprensorio Oglio Po. Chissà che questo non sia invece un segnale della netta discesa, che tutti auspicano.

E’ stata una settimana con dati confortanti quella appena conclusasi nel comprensorio Oglio Po. I nuovi positivi registrati infatti dal 18 al 24 gennaio, da lunedì a domenica, sono stati nei 32 comuni del Casalasco-Viadanese, in totale 101. Si tratta di un data che fa crollare il numero complessivo rispetto alle ultime settimane: soltanto quindici giorni fa i casi erano stati, sullo stesso orizzonte settimanale, 218, mentre sette giorni fa erano stato 178. Dunque in un paio di settimane i nuovi positivi sono stati più che dimezzati.

Diremo di più: un dato così buono non si leggeva dalla settimana 19-25 ottobre, quando i casi erano stati 135. Quello fu l’inizio della risalita e dunque della seconda ondata nel comprensorio Oglio Po. Chissà che questo non sia invece un segnale della netta discesa, che tutti auspicano. Nel dettaglio i casi sono stati 32 nel Casalasco e 69 nell’Oglio Po mantovano, al solito con numeri più alti anche a causa di comuni tendenzialmente più popolosi. Analizzando i singoli comuni, gli incrementi più importanti sono stati a Gazzuolo (+7.1% da una settimana con l’altra), a Casteldidone (+11.8%) e soprattutto a San Martino del Lago (+29.4%). Ma sono ben 15, quasi la metà, i paesi a rialzo zero negli ultimi sette giorni.

IL CONFRONTO SETTIMANALE DEI CASI COMPRENSORIALI OGLIO PO

GLI INCREMENTI SETTIMANALI NEI COMUNI CASALASCHI

GLI INCREMENTI SETTIMANALI NEI COMUNI MANTOVANI OGLIO PO

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti