Sport
Commenta

Calvisano vs Viadana: domenica per il rugby lombardo è di nuovo derby

“Questo derby per noi è una partita speciale, lo affrontiamo con grande responsabilità e proseguiamo sulla strada della crescita" commenta il capo allenatore Germán Fernández

Antonio Denti (Foto SOFO)

VIADANA –  E’ tempo per i leoni di ritrovare concentrazione ed il miglior rugby di cui dispongono perché i prossimi ottanta minuti si traducono in derby e se è vero come è vero che all’andata Viadana festeggiò una delle prestazioni più convincenti, ora i bresciani si presenteranno con tutta l’esperienza e la fisicità che posseggono.

La formazione viadanese è così composta:

 

La tredicesima giornata del Campionato TOP10 va in scena domenica 14 febbraio, alle ore 15.

I gialloneri saranno impegnati al Pata Stadium per il derby lombardo.

L’incontro, visibile in diretta streaming Facebook  sulla pagina ufficiale Rugby Viadana 1970 e sul canale YouTube della Federazione Italiana Rugby, sarà arbitrato dal signor Gnecchi (Brescia) coadiuvato dai giudici di linea Chirnoaga (Roma) e D’Elia (Bari). Il quarto uomo sarà Marrazzo (Modena).

“Questo derby per noi è una partita speciale, lo affrontiamo con grande responsabilità e proseguiamo sulla strada della crescita. – commenta il capo allenatore Germán Fernández – Queste partite importanti ci mettono in una situazione scomoda, che sono proprio le situazioni in cui si ottiene la crescita. Siamo in un momento della stagione in cui alcuni giocatori iniziano ad accumulare minuti, quindi dobbiamo fare un lavoro di rotazione strategica e pensare bene a come assemblare la squadra per ogni partita”.

La formazione annunciata del Rugby Viadana 1970: Apperley, Bientinesi, Manganiello, Pavan, Ciofani, Ceballos, Jelic, Casado Sandri, Denti And. (cap.), Cosi, Grassi, Boschetti, Novindi, Silvestri, Halalilo.

A disposizione: Ribaldi, Schiavon, Denti Ant., Mannucci, Wagenpfeil, Gregorio, Ferrarini, Panizzi.

Non disponibili per infortunio: Mateu, Sassi, Quintieri.

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti