Sport
Commenta

Interflumina, agli Italiani Indoor di Ancona occasione per stupire

La brutta notizia è la telefonata che ha raggiunto Elmehdi Bouchouata, sicura medaglia dei campionati nei metri 1500,  della positività al Covid-19 di un suo compagno di scuola a Cremona.

CASALMAGGIORE – E’ di scena in queste ore ad Ancona con alcuni suoi atleti di punta in questo weekend l’Atletica Interflumina E’ Più Pomì di Casalmaggiore. La brutta notizia è la telefonata che ha raggiunto Elmehdi Bouchouata, sicura medaglia dei campionati nei metri 1500,  della positività al Covid-19 di un suo compagno di scuola a Cremona. Lo stesso si era allenato anche in una stage a Tenerife ma non ha avuto dunque fortuna. Dopo le categorie Juniores e Promesse, dove ben tre atleti dell’Interflumina hanno corso lasciando un importante segno con Filippo Visioli giunto 4° assoluto nei m. 800 con il tempo di 1’55″38, è ora la volta degli Allievi, con tre esponenti dell’ASD Interflumina, in un panorama ristrettissimo di convocati causa pandemia. Paola Schiroli, al primo anno di categoria, allenata dal Prof. Marco Falchetti, cercherà un nuovo limite nel salto con l’asta. Nei m. 60 hs. si esprimerà l’atleta Martina Zanichelli, allenata dal Prof. Giangiacomo Contini.

“Una trasferta importante, ricca d’aspettative, una importante verifica ai costanti allenamenti svolti nonostante le difficoltà di questo maledetto periodo di pandemia – commenta il presidente Carlo Stassano -. Ce la mettiamo tutta, giovani, tecnici, dirigenti, famiglie. E’ una bella, quotidiana, sfida. Ma la stiamo combattendo sicuri che questo è il nostro investimento, fatto per il futuro, rivolto a quel preziosi capitale umano che sono i nostri giovani”.

GUARDA QUI I RISULTATI

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti