Economia
Commenta

Vigneto, Coldiretti Mantova: via alle domande per l’aumento delle superfici vitate

Ogni anno, stima Coldiretti Mantova, sono circa 150 le domande presentate a livello provinciale per l’aumento delle superfici vitate, con richieste che superano i 500 ettari

Coldiretti Mantova ricorda che a partire da oggi e fino al prossimo 31 marzo le aziende agricole hanno la possibilità di inoltrare la domanda per ottenere le autorizzazioni per nuovi impianti, reimpianti viticoli e per la costituzione e aggiornamento del Registro informatico pubblico delle autorizzazioni per gli impianti viticoli.

Dal 2018, precisa Coldiretti Mantova, per il 2021 la soglia massima è di 2 ettari per la Lombardia con una superficie minima garantita di 2.000 metri quadrati.

A seguito dell’emergenza Covid 19 la durata delle autorizzazioni all’impianto o al reimpianto scadute nel 2020 – informa Agea – è prorogata fino al 31 dicembre 2021. Inoltre, i produttori in possesso di autorizzazioni per nuovo impianto in scadenza nel 2020 derivanti da assegnazione 2017 non sono passibili delle sanzioni – anche per una quota parte dell’autorizzazione – a condizione che comunichino al Mipaaf e alla Regione competente entro il 28 febbraio 2021 la rinuncia a tale autorizzazione.

Sono 1.900 gli ettari a vigneto in provincia di Mantova, circa l’8% della superficie lombarda, con una produzione complessiva di circa 150.000 ettolitri di vino, suddiviso tra le varie tipologie.

Ogni anno, stima Coldiretti Mantova, sono circa 150 le domande presentate a livello provinciale per l’aumento delle superfici vitate, con richieste che superano i 500 ettari.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti