Ultim'ora
Commenta

Viadana,
a scuola di Rugby dal
professor Fernandez

Continua a stratificarsi la struttura del Rugby Viadana 1970 in piena coerenza con la propria storia. La politica dei piccoli passi che ha contraddistinto gli inizi abbinata all'ambizione di primeggiare per visione e progettualità, conduce a situazioni come quella riportata nella pagina Facebook giallonera in cui coach German Fernandez diventa professore di un Club che cerca sempre di migliorarsi...

VIADANA – Continua a stratificarsi la struttura del Rugby Viadana 1970 in piena coerenza con la propria storia. La politica dei piccoli passi che ha contraddistinto gli inizi abbinata all’ambizione di primeggiare per visione e progettualità, conduce a situazioni come quella riportata nella pagina Facebook giallonera in cui coach German Fernandez diventa professore di un Club che cerca sempre di migliorarsi:

“In data 16 Febbraio presso lo Stadio del Rugby Zaffanella – si legge nel post -, grazie al Centro Studi del Club giallonero, è stata organizzata con il coach Germán Fernández la seconda sessione di formazione, alla quale hanno partecipato gli allenatori del Rugby Viadana, delle società della franchigia Caimani Rugby, Rugby Guastalla, Casalmaggiore Rugby e Leoni Cavezzo Rugby, che collaborano con la nostra Società”.

Il corso è stato suddiviso in due parti, uno teorico in aula e uno pratico direttamente sul campo.

“Come prima cosa, commenta Fernandez, ho “rinfrescato” le nozioni della prima sessione e poi strutturato la lezione su due temi essenziali:
• 1 vs 1
• Catch and pass

 

La parola “franchise” nell’ambiente ovale viadanese non è nuova proprio per la voglia di coinvolgere il territorio in modo sempre più inclusivo  e riuscire a replicare quanti fatto con I Caimani Rugby che oggi sono l’importante formazione cadetta che accompagna i talenti in erba del settore giovanile nell’importante salto verso il rugby seniores della prima squadra…

Abbiamo sviluppato anche i diversi aspetti metodologici concentrati sui miglioramenti delle abilità tecniche dei giocatori attraverso il gioco, le decisioni e le esecuzioni. Ringrazio tutti i presenti per il continuo supporto dimostrato. Un sentito ringraziamento anche al Responsabile Tecnico del Comitato Regionale Lombardo, Matteo Galluppi”.

Il general manager Ulises Gamboa: “Per adesso sono solo corsi interni indirizzati agli allenatori del nostro Club e delle Società con cui collaboriamo.  Ci piacerebbe in futuro, estendere il corso ad altre Società e a chiunque volesse partecipare, continuando il loro percorso formativo avvalendosi dell’opportunità di seguire una persona come il nostro allenatore Germán Fernandez che oltre ad essere un formatore è stato direttore dell’alto rendimento in Argentina”.

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti