Politica
Commenta

Consiglio a Viadana: delibera pro edilizia, riduzione del 30% degli oneri su patrimonio esistente

"Allo scopo di promuovere interventi di alta qualità sul patrimonio edilizio esistente che perseguano una o più delle finalità previste dalle disposizioni regionali - si legge nel testo poi approvato - è opportuno prevedere la riduzione del contributo sul costo di costruzione per gli interventi di ristrutturazione".

VIADANA – Si è tenuto venerdì sera il Consiglio Comunale a Viadana in cui la maggioranza ha approvato le misure di semplificazione e incentivazione per la rigenerazione urbana e territoriale e per il recupero del patrimonio edilizio esistente. “Allo scopo di promuovere interventi di alta qualità sul patrimonio edilizio esistente che perseguano una o più delle finalità previste dalle disposizioni regionali – si legge nel testo poi approvato – è opportuno prevedere la riduzione del contributo sul costo di costruzione per gli interventi di ristrutturazione caratterizzati da elevati standard qualitativi edilizi e ambientali, comunque superiori a eventuali requisiti di legge”.

Da qui la delibera approvata dal consiglio che conferma la riduzione del contributo di costruzione per gli interventi di recupero e rigenerazione del patrimonio edilizio esistente, prevedendo una diminuzione del 30% da applicare a tutte le riduzioni del contributo di costruzione. Un modo per riqualificare il patrimonio esistente, evitando consumo di suolo vergine, e una legge regionale che diversi comuni stanno approvando per i rispettivi territori.

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti