Ultim'ora
Commenta

Covid, la Lombardia e
Mantova premiano Andrea
Caleffi, agente ittico venatorio

Il riconoscimento all’agente con più esperienza e anzianità di servizio vuole comunque essere una attestazione e un grazie verso tutti gli agenti ittico venatori della Provincia, colleghi di Andrea, che sempre e ancora di più dall’inizio dell’emergenza Covid hanno dimostrato senso di responsabilità

Attestazione di riconoscenza e medaglia ad Andrea Caleffi, agente ittico venatorio della Provincia di Mantova. A conferirgliela è stato il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. E oggi il riconoscimento è stato consegnato al dipendente dell’ente di Palazzo di Bagno dal Presidente Beniamino Morselli.

Alla cerimonia sono intervenute anche la dirigente dell’Area Territorio, Appalti e Patrimonio Gloria Vanz e la responsabile del Servizio Pianificazione territoriale, Attività estrattive, Vigilanza ittico-venatoria Elena Molinari.

L’attestato è stato conferito per “la concreta collaborazione e il senso del dovere dimostrati a favore della comunità lombarda, pur consapevole dei rischi di contagio per sé e per i propri cari, nella fase di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19”.

“Nei mesi scorsi- ha ricordato il presidente Morselli -, da Milano ci era arrivata la richiesta di segnalare dipendenti dei corpi di vigilanza locale che si fossero distinti per l’attività svolta nei momenti più difficili della pandemia. Abbiamo pensato ad Andrea Caleffi, da anni dipendente del nostro ente, in modo unanime stimato da tutti per la dedizione al servizio e prossimo al traguardo della pensione.

Il riconoscimento all’agente con più esperienza e anzianità di servizio vuole comunque essere una attestazione e un grazie verso tutti gli agenti ittico venatori della Provincia, colleghi di Andrea, che sempre e ancora di più dall’inizio dell’emergenza Covid hanno dimostrato senso di responsabilità e grande spirito di servizio verso tutta la comunità mantovana”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti