Politica
Commenta

Vaccini, Forattini (PD): "Ci sono troppi disservizi, la Regione adegui il portale"

"L’obiettivo è avere uno strumento in cui il cittadino possa interagire prenotando direttamente e non solo inserire un numero di telefono per poi ricevere una convocazione via sms. Solo così si può evitare di ritardare la campagna con mancante presentazioni e richieste di rinvio degli appuntamenti".

“Da quando, il 15 febbraio, ha aperto il portale regionale per l’adesione degli over 80 al vaccino, si sommano le segnalazioni di disservizi e problematiche. Un esempio emblematico: mi risulta che molti anziani non si siano presentati per la vaccinazione a Pieve di Coriano perché non gli era stato comunicato dove dovevano andare. Non si capisce perché la Lombardia non abbia adottato lo stesso metodo di altre regioni come Lazio e Toscana, ovvero un portale semplice e funzionale dove il cittadino possa scegliere in tempo reale giorno, data e luogo della somministrazione del vaccino. Crediamo sia opportuno che la Lombardia provveda ad adattare il portale in tempo per le prossime fasi, altrimenti sarà il caos”.

Ad affermarlo è la consigliera regionale del PD Antonella Forattini che, con il Gruppo Pd in Consiglio, ha presentato una sollecitazione, che verrà discussa al Question Time in Consiglio Regionale, martedì prossimo. “L’obiettivo è avere uno strumento in cui il cittadino possa interagire prenotando direttamente e non solo inserire un numero di telefono per poi ricevere una convocazione via sms. Solo così si può evitare di ritardare la campagna con mancante presentazioni e richieste di rinvio degli appuntamenti. Inoltre, chiediamo di sapere quando partiranno le prenotazioni per il personale scolastico, visto che altre Regioni sono partite già da settimane mentre in Lombardia non c’è nemmeno una data”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti