Cronaca
Commenta

Via Galluzzi, insulti e botte agli uomini della Polizia Locale. Il Radio mobile blocca un 25enne

Pugni, sberle, e insulti. A dar man forte alla Polizia Municipale fortunatamente è intervenuta una pattuglia del Radio Mobile che ha aiutato gli agenti a trarre in arresto il giovane, il quale questa mattina sarà processato per direttissima.

CASALMAGGIORE – Lo avevano fermato per chiedergli i documenti. Una pattuglia della Polizia Municipale se l’è vista brutta domenica sera in via Galluzzi. Poco prima delle 18.30 due uomini della Polizia Locale hanno chiesto i documenti ad un giovane, 25 anni, residente a Viadana. Il giovane, probabilmente in stato di alterazione, ha reagito male, inveendo sui due agenti e poi passando alle mani. Pugni, sberle, e insulti. A dar man forte alla Polizia Municipale fortunatamente è intervenuta una pattuglia del Radio Mobile che ha aiutato gli agenti a trarre in arresto il giovane che lunedì mattina sarà processato per direttissima. Uno dei due vigili ha dovuto far ricorso alle cure mediche, ferito: la prima prognosi parla di tre giorni e di una probabile frattura ad una mano.

(SEGUONO AGGIORNAMENTI)

redazione@oglioponews.it

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti