Cronaca
Commenta

Amianto, Casalmaggiore pensa a quattro interventi: richieste al bando regionale

La Regione rimborsa il 100% dei progetti selezionati: nell’intervista il sindaco Filippo Bongiovanni indica i costi per ciascuno dei quattro interventi in previsione. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE – Ora che il problema dell’amianto sui tetti delle scuole è stato risolto negli anni appena passati, il comune di Casalmaggiore prosegue la sua campagna per la bonifica, affidandosi a un nuovo bando di Regione Lombardia. Che non guarda più, come in passato, soltanto agli edifici scolastici.

I progetti di rimozione amianto ci sono e sono quattro: i più importanti riguardano due lotti del cimitero monumentale di Casalmaggiore; poi si passa al cimitero della frazione di Fossacaprara; infine l’ex pesa pubblica, tra via Mazzini e via Matteotti, oggi sede del Centro Aiuto alla Vita. La Regione rimborsa il 100% dei progetti selezionati: nell’intervista il sindaco Filippo Bongiovanni indica i costi per ciascuno dei quattro interventi in previsione.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti