Politica
Commenta

Viadana, venerdì il consiglio: dal DUP alla Commissione Antimafia agli Odg delle minoranze

Tra i punti più importanti all’ordine del giorno vi è senza dubbio la discussione sul Documento Unico di Programmazione per il 2021 e il 2023, che dovrà poi essere approvato.

VIADANA – E’ convocato per venerdì 19 marzo alle ore 20 (alle 19.15 spazio solo alle interrogazioni o interpellanze con domanda e risposta veloce) il prossimo consiglio comunale di Viadana: tra i punti più importanti all’ordine del giorno vi è senza dubbio la discussione sul Documento Unico di Programmazione per il 2021 e il 2023, che dovrà poi essere approvato.

Vi saranno però altre tematiche molto attuali: la proposta di modifica al regolamento per lo svolgimento dell’attività di assistente civico; la nomina della Commissione Antimafia per il contrasto alla corruzione e la promozione della cultura della legalità; il piano di localizzazione delle postazioni di ricarica per gli autoveicoli elettrici.

Spazio infine a Odg e mozioni dei vari gruppo consiliare: si parlerà del diniego alla modifica dello statuto Gisi; della relazione conclusiva sullo studio Viadana 3; della nuova pista di motocross in zona Gerbolina; del sostegno economico promesso dal comune alla Rsa Grassi; del conferimento della cittadinanza onoraria al Magistrato Nicola Grattieri; infine delle linee di indirizzo per l’asfaltatura delle strade con bilancio preventivo e pluriennale.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti