Politica
Commenta

Un grazie a Federici e l'annuncio del subentro di Saccani: comunicato del Pd Viadana

"Come PD e come lista “Uniti per Viadana” valuteremo nei prossimi mesi, in un’ottica di crescita e formazione dal punto di vista amministrativo dei nostri candidati, di favorire un’alternanza della carica di Consigliere di minoranza per i restanti anni del mandato amministrativo".

Nella foto Federici e Saccani (a destra)

VIADANA – “Nicola Federici ci ha comunicato nei giorni scorsi che per motivi famigliari ed improrogabili impegni professionali intendeva rassegnare le dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale in rappresentanza della lista “Uniti per Viadana”. A far data dal prossimo Consiglio subentrerà sulla base dell’ordine di preferenze ottenute alle recenti elezioni amministrative Adriano Saccani“. Con questo parole inizia il comunicato del portavoce del circolo Pd di Viadana Stefano Bini.

“Nella mia figura di portavoce del circolo PD di Viadana e a nome di tutti gli iscritti e simpatizzanti – spiega Bini – non smetterò mai di ringraziare Nicola per la dedizione e tutto l’impegno profuso in questi lunghi anni di militanza amministrativa locale: ricordo a tutti che Nicola è stato eletto per la prima volta in Consiglio nell’anno 2006, ha ricoperto nel 2013 la carica di Assessore all’Istruzione ed ha accettato, nel 2015, di essere Candidato Sindaco in un momento molto complicato riuscendo a raggiungere il ballottaggio nonostante un’area di centro sinistra estremamente frazionata; anche alle ultime elezioni amministrative del 2020 è risultato il candidato consigliere con più preferenze all’interno delle due liste inizialmente a sostegno di Fabrizia Zaffanella“.

“A Nicola, che mi ha garantito che non farà mancare il suo impegno e il suo supporto all’interno del direttivo del Circolo PD di Viadana – conclude Bini – auguro ogni bene possibile per il futuro suo e della sua famiglia. Ad Adriano, anche lui con lunghissima e valida esperienza amministrativa in Consiglio Comunale, faccio i miei migliori auguri di buon lavoro certo che saprà rappresentare al meglio le nostre istanze. Come PD e come lista “Uniti per Viadana” valuteremo nei prossimi mesi, in un’ottica di crescita e formazione dal punto di vista amministrativo dei nostri candidati, di favorire un’alternanza della carica di Consigliere di minoranza per i restanti anni del mandato amministrativo”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti