Politica
Commenta

Disastro ARIA, Forattini (PD): "Le responsabilità sono anche politiche"

Intanto anche il PD regionale sostiene la petizione su Change.org per chiedere un commissario sui vaccini in Lombardia. La petizione ha raggiunto in poche ore (fino a questo momento) quasi 5.000 firme

“Qualcuno dica a Fontana e Moratti che Aria è una società di Regione Lombardia e che i suoi vertici fanno riferimento all’amministrazione regionale di centrodestra. Quindi le responsabilità non sono solo dei tecnici, ma ci sono colpe politiche. Inutile prendere le distanze e chiedere, adesso, le dimissioni del cda”. Lo afferma la consigliera regionale del PD Antonella Forattini.

“Aria è la stessa società che ha acquistato i camici del cognato di Fontana, che ha sbagliato tutte le gare per le forniture del vaccino antinfluenzale e che ha speso 20 milioni di euro per una piattaforma che non funziona e che da più di un mese getta nel caos le operazioni di vaccinazione, come se non bastassero gli enormi ritardi ed errori organizzativi già accumulati. E’ dai tempi del disastro sui vaccini antinfluenzali che chiediamo di sciogliere Aria e oggi Salvini non fa altro che darci ragione.

A questo punto credo che sia arrivato il momento di deporre, oltre alle speranze, anche l’orgoglio. In Lombardia non ne usciamo: ci serve l’aiuto di Figliuolo. Ci serve qualcuno che metta mano a questo enorme disastro in cui non si è riusciti nemmeno a fare delle operazioni banali come inviare degli sms a un elenco di numeri di telefono”.

Intanto anche il PD regionale sostiene la petizione su Change.org per chiedere un commissario sui vaccini in Lombardia. La petizione ha raggiunto in poche ore (fino a questo momento) quasi 5.000 firme.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti