Cronaca
Commenta

Fondazione Mazzucchini, a Pomponesco va in scena la festa di Primavera

Balli, risate e brindisi con l’auspicio di infondere speranza e buon umore per rafforzare l’efficacia del vaccino. Questo è l’augurio che le animatrici hanno fatto a tutti gli ospiti della fondazione ed estendono a tutti i lettori

POMPONESCO – Il testo di una vecchia canzone della fine degli anni ’30 di Alberto Rabagliati (Mattinata Fiorentina) diceva: “E’ primavera, svegliatevi bambine…” ed è su queste note che gli anziani residenti alla Fondazione Mazzucchini hanno festeggiato l’arrivo della stagione della rinascita.

Nei giorni scorsi la casa si è riempita di fiori e farfalle, frutto dell’attività manuale e, in mattinata, alcuni operatori hanno ‘indossato’ la primavera sorprendendo gli anziani con un ricco aperitivo. Un po’ di colore e di allegria, portati da Beatrice e Cinzia, per regalare ad ognuno di loro almeno un qualche sorriso.

“Alle cascine messer Aprile fa il rubacuor…”.

Balli, risate e brindisi con l’auspicio di infondere speranza e buon umore per rafforzare l’efficacia del vaccino. Questo è l’augurio che le animatrici hanno fatto a tutti gli ospiti della fondazione ed estendono a tutti i lettori.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti