Cronaca
Commenta

Il Listone: "Proponiamo AFM
per premio Rosa Camuna"

"L’originario impegno assistenziale al fianco della comunità si è trasformato, nel corso degli anni, in costanti donazioni, sponsorizzazioni in favore della cultura ed investimenti per la costruzione di opere assistenziali" spiega la civica nelle motivazioni. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE – Istituito nell’aprile 2014 da Regione Lombardia e in procinto di essere assegnato quest’anno il 29 maggio prossimo, il premio “Rosa Camuna” intende dare lustro a realtà che si sono messe in luce nell’anno solare in corso o precedente per azioni di particolare rilevanza sociale.

E allora, così come per il 2019-2020, ecco che il tema della pandemia resta predominante. Da Casalmaggiore la civica del Listone, rappresentata in consiglio comunale dal consigliere Gabriel Fomiatti, ha deciso di avanzare la candidatura di AFM, l’Azienda Farmaceutica Municipale, controllata al 100% dal comune di Casalmaggiore.

Una farmacia che, oltre alla sede centrale di piazza Garibaldi e a quelle in frazioni di Casalbellotto e Vicobellignano, gestisce anche il Micronido di Quattrocase. “Dal 2020 AFM Casalmaggiore – spiegano dal Listone – è un punto di riferimento nella lotta contro il COVID-19, sia sul territorio comunale, ma anche per i Comuni limitrofi e per le due città capoluogo di Cremona e Mantova, nell’approvvigionamento dei DPI (mascherine e visiere protettive, guanti), disinfettanti, pulsiossimetri, termoscanner, oltre che una serie di prodotti utilizzati nel corso della contingente emergenza sanitaria; altresì l’Azienda nel corso del 2020, ha attivato il servizio consegna farmaci e prodotti a domicilio a supporto delle persone anziane (e soprattutto sole e con problemi di deambulazione) oltre che disabili del territorio comunale e comuni limitrofi.

Nel 2021, inoltre, a seguito dell’accordo regionale con le farmacie, AFM Casalmaggiore ha attivato immediatamente il servizio Tamponi Rapidi Antigenici: un’attività socio-sanitaria svolta in piena emergenza epidemiologica, grazie alla competenza di farmacista, Cda e del presidente Marco Ponticelli; l’originario impegno assistenziale al fianco della comunità si è trasformato, nel corso degli anni, in costanti donazioni (erogate ad associazioni di volontariato, case di cura per disabili e anziani, parrocchie, società sportive dilettantistiche, enti non profit e istituti scolatici), sponsorizzazioni in favore della cultura (vedi Teatro Comunale) ed investimenti per la costruzione di opere assistenziali e strutture pubbliche (realizzazione del parchetto pubblico nella frazione di Quattrocase) a beneficio dei cittadini del Comune di Casalmaggiore”.

Da qui la decisione di candidare AFM Casalmaggiore, da parte del Listone, al premio “Rosa Camuna”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti