Cronaca
Commenta

Gazzuolo, festa di Pasqua
per i nonni al Caracci

Entusiasmo, sorrisi e applausi tra i reparti della struttura al passaggio goliardico di queste inattese e inaspettate presenze, che hanno reso colorato e animato lo scambio degli auguri con il brindisi finale

GAZZUOLO – Sabato Santo all’insegna dello scambio degli auguri tra residenti e operatori, quello appena trascorso dagli ospiti della Fondazione Caracci di Gazzuolo.

Clima di festa e di allegria ma soprattutto di stupore e di sorpresa, quello vissuto dai residenti del geriatrico nel vedersi consegnare il pensiero pasquale direttamente da due dei personaggi che nell’immaginario fumettistico e fanciullesco rappresentano il periodo della Pasqua: il PULCINO e il CONIGLIETTO.

Entusiasmo, sorrisi e applausi tra i reparti della struttura al passaggio goliardico di queste inattese e inaspettate presenze, che hanno reso colorato e animato lo scambio degli auguri con il brindisi finale.

Tale momento di leggerezza è stato proposto dagli animatori della Fondazione al fine di caratterizzare in modo simpatico e creativo l’imminente arrivo della Pasqua, riportando all’interno dell’RSA quella coinvolgente fantasia che troppe volte rischia di perdersi, soprattutto in questo periodo, e che fa bene all’umore di tutti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti