Economia
Commenta

Etichette alimentari, Piloni
(PD): "Approvata nostra proposta"

“Si tratta di un tema fondamentale, per un’alimentazione davvero consapevole e per difendere il made in Italy e i nostri prodotti. Non possiamo permettere che siano solo alcune multinazionali a decidere sulle nostre abitudini alimentari".

“Durante la sessione europea del consiglio regionale, è stato votato l’ordine del giorno del Pd che impegna la giunta lombarda a sostenere in tutte le sedi la proposta italiana del Nutrinform battery contrastando quella del Nutriscore, cosiddetta ‘a semaforo’, vera e propria minaccia per il Made in Italy e per la reale produzione agricola sul campo a scapito di quella da laboratorio”.

Lo fa sapere il capodelegazione dem in commissione Agricoltura al Pirellone Matteo Piloni che spiega: “Il sistema Nutrinform, infatti, tutela maggiormente la varietà delle produzioni artigianali e territoriali perché si rapporta alla quantità giornaliera raccomandata e non ai 100 grammi di default utilizzati invece dal sistema Nutriscore, il sistema semaforico preferito dalla grande industria alimentare e dalle catene della grande distribuzione organizzata”.

“Si tratta di un tema fondamentale, per un’alimentazione davvero consapevole e per difendere il made in Italy e i nostri prodotti. Non possiamo permettere che siano solo alcune multinazionali a decidere sulle nostre abitudini alimentari. Dobbiamo evitare che l’Europa diventi vittima di interessi di pochi, ma dobbiamo fare gli interessi di tutti” conclude Piloni.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti